24-04-2020

Wittman Estes firma Mercer Modern, recupero di una casa modernista

Wittman Estes,

Rafael Soldi,

Mercer Island,

case vacanze,

Recupero, Interior Design,

Mercer Modern è una casa di metà secolo che si affaccia sul lago Washington da una collina a Mercer Island, Stati Uniti. Una preesistenza che è stata rivisitata dallo studio Wittman Estes, ma in stretta collaborazione con la proprietaria, la fashion designer Melanie Owen, ottenendo così un interior alla moda e in armonia con il contesto.



  1. Blog
  2. Materiali
  3. Wittman Estes firma Mercer Modern, recupero di una casa modernista

Wittman Estes firma Mercer Modern, recupero di una casa modernista Mercer Island è una città della King County, Washington, Stati Uniti, situata sull'omonima isola nella parte meridionale del lago Washington nell'area metropolitana di Seattle. Qui, su un sito di 1400 metri quadrati sorge Mercer Modern una casa costruita nel 1969, quindi in pieno stile modernista. Una preesistenza di un certo pregio il cui stato di abbandono aveva danneggiato la struttura, permettendo ai nuovi proprietari di rivedere la distribuzione degli interni, sia per adeguarli alle esigenze del terzo millennio che per aprire la casa al dialogo con l’esterno.
Così gli architetti dello studio Wittman Estes, incaricati di questo recupero complessivo, che ha toccato anche il giardino, hanno proposto un nuovo layout con al centro una terrazza a bordo piscina, nonché ampliando scale e percorsi per collegare i diversi livelli della casa. In particolare, la suite padronale, la cucina/sala da pranzo e il piano inferiore sono stati riprogettati per aprirsi verso l'esterno, creando in questo modo una connessione visiva tra gli ambienti.
Il progetto ha visto la collaborazione attiva della nuova proprietaria la fashion designer Melanie Owen originaria della California del Sud. La stilista ha portato l'amore per i toni chiari e luminosi e i tipici semplici spazi aperti californiani. Questa atmosfera, insieme agli architetti, è stata mescolata con le tradizioni del nord-ovest del Pacifico, i toni del legno e i mobili artigianali a incasso. L'obiettivo è stato quello di creare spazi in grado di abbinare le qualità del modernismo della California del Sud con la matericità tipica dell’artigianato in legno, per il quale la regione del Puget Sound è nota, creando in questo modo una sintesi tra i due mondi.
La cucina è stata riconfigurata e ora è orientata verso l'esterno, al fine di favorire un facile collegamento tra il soggiorno, la sala da pranzo e lo spazio all’aperto con vista sul lago Washington e lo skyline di Seattle. Una scala in cemento e vetro collega la terrazza superiore al giardino e al paesaggio, invitando, come dice l’architetto Wittman, a esplorare tutti gli angoli “a piedi nudi”.
Il tocco di Melanie Owen si manifesta in particolare nella tavolozza dei materiali utilizzati, i quali riflettono l’atmosfera accogliente e fluida della riprogettazione. Così facendo il cuore della casa è stato aperto non solo all'esterno, ma anche alle texture naturali e sostenibili, tra cui spiccano varie essenze lignee.
Il risultato di una tale collaborazione tra architetti e stilista è una casa piena di luce, serena e allegra, dove gli abitanti possono godere del meglio che la cultura pacifica statunitense ha da offrire, dall’artigianalità e spessore del nord e della leggerezza e luminosità del sud.

Christiane Bürklein

Project: Wittman Estes 
Design Team: Matt Wittman AIA LEED AP, Jody Estes, Hayley Snider
Structural Engineer: Josh Welch Engineering
Builder: Ian Jones, Treebird Construction
Location: Mercer Island, WA, USA
Year: 2019
Images: Rafael Soldi

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature