05-07-2012

Wadi Hanifa Wetlands. Recupero di un'oasi.

Award, Recupero,

La riconversione di un “wadi” in un sistema naturale di purificazione delle acque a vantaggio della popolazione di Riyadh è valso l'Aga Khan Award for Architecture allo studio d'architettura canadese Moriyama + Teshima.



  1. Blog
  2. Landscaping
  3. Wadi Hanifa Wetlands. Recupero di un'oasi.

Wadi Hanifa Wetlands. Recupero di un'oasi.
La riconversione di un “wadi” in un sistema naturale di purificazione delle acque a vantaggio della popolazione di Riyadh è valso l'Aga Khan Award for Architecture allo studio d'architettura canadese Moriyama + Teshima.

Uno dei cinque Aga Khan Awards for Architecture, premio triennale per progetti che si distinguono per la loro sostenibilità ambientale e il miglioramento della qualità di vita delle comunità in cui sorgono, è andato nel 2010 a un progetto di riconversione della linfa vitale del regno saudita: Il Wadi Hanifah, da millenni punto di riferimento nel deserto e che negli ultimi decenni aveva subito un grave degrado ambientale.

Il progetto dello studio Moriyama + Teshima, Toronto, in collaborazione con gli ingegneri di Buro Happold UK ha convertito il wadi, ovvero un'oasi, in un sistema naturale di purificazione delle acque, diminuendo la carica dei colibatteri del 97% e risparmiando somme ingenti in trattamenti di acqua marina. Il progetto prevede un meccanismo che controlla le piene e una rete di parchi per il tempo libero.

Con soluzione rigorosamente low tech, quindi riproducibile ovunque, l'oasi ridotta a cloaca e discarica a cielo aperto ha riacquistato, grazie a un'attenta progettazione degli spazi nei confronti delle esigenze umane, il suo ruolo di luogo vivibile per tutta la famiglia.



Una volta pulito il letto del fiume sono state inserite delle rocce che deviano il corso dell'acqua, favorendo lo sviluppo di microorganismi depurativi e aumentano l'ossigenazione. Le rive sono state rimodellate per evitare esondazioni e si è provveduto alla piantumazioni con alberi (palme) e arbusti.



Un progetto di vasta portata con grande impatto non solo ambientale, in quanto è una svolta nel rapporto uomo-natura: qui l'oasi riacquista il suo ruolo portante di luogo naturale per l'uomo nel rispetto delle risorse naturali.


Progetto: Moriyama & Teshima Planners Limited, Toronto, Canada, http://www.mtplanners.com/ / Buro Happold UK in joint venture
Luogo: Riyadh, Arabia Saudita
Committente: Arriyadh Development Authority
Anno: 2001 (progettazione), 2004-2007 (realizzazione)
Fotografie: Aga Khan Award For Architecture/Arriyadh Developmemt Authority - Aga Khan Award For Architecture/Wael Samhouri
Awards: Aga Khan Award For Architecture, The International Awards for Liveable Communities - Natural Projects (Gold Award), Waterfront Center Top Honour Award
Link correlati: http://www.akdn.org/architecture/project.asp?id=2258


| CHI SIAMO | CONTATTI | PRIVACY | COOKIES POLICY | Floornature.com - Copyright ©2020

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature