02-02-2018

Vienna, 650 anni della biblioteca nazionale austriaca

Vienna, Austria,

Musei, Biblioteche, Edifici Pubblici,

Mostra,

La biblioteca come camera del tesoro della conoscenza.



  1. Blog
  2. Eventi
  3. Vienna, 650 anni della biblioteca nazionale austriaca

Vienna, 650 anni della biblioteca nazionale austriaca La biblioteca come camera del tesoro della conoscenza. Questo il titolo della mostra in onore del 650° anniversario della fondazione della biblioteca nazionale austriaca a Vienna e che introduce a un anno di festeggiamenti in onore di una delle più grandi biblioteche europee.


Su Livegreenblog presentiamo spesso progetti di nuove biblioteche, dalle grandi opere come la Chicago Public Library, Chinatown Branch di SOM (link), che è stata appena insignita del 2018 AIA Institute Honor Awards for Interior Architecture, a piccole strutture, come la biblioteca disegnata dallo studio SHAU in Indonesia (link) e realizzata con vaschette del gelato.
Questa volta presentiamo di una biblioteca storica, la biblioteca nazionale austriaca a Vienna. Lo facciamo in occasione dei festeggiamenti del 650° anniversario della sua fondazione, quello segnato dalla data di stesura del Evangeliar di Johannes von Troppau, scritto in oro e di proprietà del Duca Albrecht III, da lui stesso custodito nel forziere del castello ducale. 
Ancora oggi una buona parte della biblioteca nazionale austriaca (ÖNB) di Vienna si trova nel Castello Nuovo (Neue Burg) sulla Heldenplatz. Altri dipartimenti sono dislocati alla Hofburg e al Palais Mollard-Clary di Herrengasse. Come biblioteca nazionale, gestita dal Ministero federale della scienza e della ricerca, raccoglie le copie obbligatorie di tutte le opere a stampa pubblicate o prodotte in Austria. Queste includono le tesi di laurea approvate dalle università austriache. Dal luglio 2000, la raccolta di copie obbligatorie è stata ampliata, allo scopo di includere anche le pubblicazioni digitali e i giornali storici, qui scansionati e offerti online su Internet.
Fulcro della biblioteca è la bellissima sala barocca di rappresentanza, la Prunksaal. Si tratta del primo edificio espressamente disegnato per la biblioteca di corte, in quanto i libri sono custoditi al monastero dei Minoriti. La costruzione iniziata nel 1721 dall'architetto austriaco Johann Bernhard Fischer von Erlach venne completato nel 1723 da suo figlio ed è un gioiello del barocco austriaco.
Tale sala barocca quest'anno ospita la mostra principale in onore dell'anniversario, intitolata Camera del tesoro della conoscenza. Partendo dal celebre Evangelario del 1368 e passando per altri tesori della biblioteca, tra cui mappe rare o il manoscritto del Requiem di Mozart, così come fotografie e grafiche, alcune talmente delicate, da poter essere presentate solo per breve tempo come “oggetto del mese”, i visitatori possono farsi un'idea del patrimonio culturale custodito in questa biblioteca.
Che dire il 2018 è l'anno di Vienna, tra i festeggiamenti per la biblioteca nazionale con un vasto programma laterale che si estende alle istituzioni collegate, come il Museo del Papiro, il Museo del Globo, il Museo dell'Esperanto e al Museo letterario della Biblioteca nazionale austriaca, e le grandi mostre d'arte dedicato alla Wiener Moderne che a breve presenteremo.

Christiane Bürklein

Österreichische Nationalbibliothek
650° anniversario (1368-2018)
Vienna, Austria 
Immagini: Courtesy of ÖNB
Ulteriori informazioni: https://www.onb.ac.at/ueber-uns/650-jahre/

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature