31-05-2013

Uno spazio accogliente in un'ambiente industriale. Cafeteria van Ruyven.

derksen|windt,

Amsterdam,

Il giovane studio d'architettura olandese derksen|windt architecten ha creato un piccolo gioiello architettonico in un contesto anonimo.



  1. Blog
  2. Design
  3. Uno spazio accogliente in un'ambiente industriale. Cafeteria van Ruyven.

Uno spazio accogliente in un'ambiente industriale. Cafeteria van Ruyven. Il giovane studio d'architettura olandese derksen|windt architecten ha creato un piccolo gioiello architettonico in un contesto anonimo. Uno sguardo alla storia architettonica dei Paesi Bassi con una strizzatina d'occhio ai miti americani.



Quando hanno fondato lo studio nel 2008, gli architetti Jeroen Derksen e David Windt avevano le idee chiare, in quanto volevano dare forma alle loro visioni, partendo sempre dall'utente a cui va assicurata un'esperienza piacevole.



La Cafeteria van Ruyven è un esempio di questa loro filosofia progettuale. Si tratta di un piccolo padiglione dagli spigoli arrotondati, costruito in mattoni a vista chiari e non nel classico rosso, quale omaggio alla scuola di Amsterdam.



Due grandi finestre lasciano vedere gli interni, invitando a esplorare uno spazio dall'arredamento dei café americani anni '50, rivisto in chiave moderna.



Gli architetti giocano con pareti di altezze diverse per ampliare la dimensione effettiva della caffetteria, a loro volta sottolineate dalle aperture nella copertura.



Il tetto leggermente sporgente è marcato da due fasce in alluminio. Di notte l'illuminazione integrata fa risplendere questo piccolo volume come uno scrigno, abbellendo un contesto anonimo e industriale e regalando un'esperienza positiva ai passanti.



La Cafeteria van Ruyven è stata nominata impresa dell'anno 2012 della città di Maassluis, grazie anche al suo impatto visivo, perché per quanto piccolo sia l'intervento una progettazione attenta può fare la differenza.

Progetto: derksen|windt architecten http://derksenwindt.nl
Luogo: Maassluis, Olanda
Anno: 2012
Fotografie:  René de Wit (foto esterni) e derksen|windt architecten (foto interni)



Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×