10-02-2012

Unione perfetta di vecchio e moderno in ottica green

Hertha Hurnaus,

Progetto FLAG di Propeller Z, ovvero la complementarietà come linea guida alla sostenibilità

Facebook Floornature Twitter Floornature Google Plus Floornature

  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. Unione perfetta di vecchio e moderno in ottica green

Unione perfetta di vecchio e moderno in ottica green
Progetto FLAG di Propeller Z, ovvero la complementarietà come linea guida alla sostenibilità

Un ampliamento di una cascina modesta nello Weinviertel, Bassa Austria, basato sulla complementarietà, per raggiungere obiettivi, non solo esteticamente accattivanti, ma anche con basso impatto ambientale è un progetto dello studio d'architettura Propeller Z di Vienna.

Dalla strada non si nota la nuova costruzione, ma aumenta di 60 metri quadrati la superficie abitabile del complesso. In contrasto con la preesistente, con le sue mura in terra battuta di 60 cm, finestre piccole, soffitti bassi, l'ampliamento si presenta come un open space inondato di luce.


Siamo di fronte a due volumi che si completano. Il nuovo è una costruzione leggera realizzata con un telaio di legno, panelli prefabbricati e montata in un giorno. La parte anteriore poggia su fondamenta continue, il retro su una trave in tubi d'acciaio zincati. A sud ed est il nuovo complesso si apre al giardino con grandi vetrate,sfruttando il sole per il riscaldamento, mentre le pareti a ovest e nord sono quasi completamente chiuse: a ovest in esecuzione ventilata, con panelli in alluminio isolati con lana cotta, a nord da cataste di legno di rovere dello spessore di 25 cm poste davanti a una montatura d'alluminio e legno lamellare marino. Il riscaldamento passivo viene poi integrato da una stufa in muratura.

Il concetto dell'utilizzo complementare dei due volumi ha consentito di evitare costosi interventi sulla preesistenza evitando di snaturarla, a vantaggio delle spese complessive dell'intero intervento. D'inverno viene sfruttato maggiormente l'ampliamento, che si scalda velocemente, per fuggire al caldo estivo, invece ci si ritira nella parte vecchia, senza dover ricorrere ad impianti tecnologici di raffrescamento in estate, il tutto a vantaggio del “carbon footprint” complessivo della cascina.

Progetto: Propeller Z, Wien http://www.propellerz.at
Luogo: Fahndorf, Weinviertel, Österreich
Fotografie: Hertha Hurnaus


GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×