13-06-2012

Un'area di servizio. Infrastruttura in dialogo con il contesto.

L'area di servizio firmata dallo studio d'architettura Mozas+Aguirre è un esempio di come una progettazione attenta può migliorare, di molto, l'impatto visivo delle infrastrutture e il loro inserimento nel contesto.



  1. Blog
  2. Landscaping
  3. Un'area di servizio. Infrastruttura in dialogo con il contesto.

Un'area di servizio. Infrastruttura in dialogo con il contesto.
L'area di servizio firmata dallo studio d'architettura Mozas+Aguirre è un esempio di come una progettazione attenta può migliorare, di molto, l'impatto visivo delle infrastrutture e il loro inserimento nel contesto.

Uno stop all'aera di servizio sull'autostrada A1 vicino a Victoria-Gasteiz, la European Grenn Capital 2012 (https://www.floornature.it/blog/vitoria-gasteiz-european-green-capital-2012-7759/), porta l'attenzione su come un'infrastruttura, che di per sé ha poco o nulla a che vedere con la sostenibilità, non debba essere per forza visivamente in contrasto con l'ambiente.

Lo studio d'architettura basco Mozas+Aguirre è stato incaricato della progettazione, su una porzione di terreno piuttosto piccola, di un'area di servizio funzionale.
Il progetto prevede due costruzioni distinte: da un lato la struttura dell'impianto di rifornimento, dall'altro l'edificio a uso ufficio, ovvero il centro di controllo.

L'esecuzione sporgente su pali del volume per gli uffici aumenta la superficie utile, nonostante il terreno scosceso. Così la costruzione rimane leggermente più in alto rispetto all'impianto vero e proprio, garantendo una migliore supervisione.

La scelta dei materiali e dei colori unifica i due volumi, infatti i panelli sono compositi con rivestimento in acciaio sia per la copertura delle pompe che per l'edificio di controllo, quest'ultimo inoltre arricchito da un brise-soleil in maglia d'acciaio. Le varie tonalità di grigio vengono ravvivate da qualche elemento giallo, creando un rimando con le ginestre della vegetazione spontanea che fiorisce attorno all'area.

Il risultato è un'architettura funzionale che non prevarica il contesto naturale, come invece spesso succede per questa tipologia di infrastrutture, sempre dislocate lungo le arterie strategiche del traffico, ma al contempo senza nascondere il suo scopo dietro all'uso di un “verde cosmetico” .


Progetto: Mozas+Aguirre arquitectos s.l.p., Javier Mozas, Eduardo Aguirre, www.mozasaguirre.com
Committente: GASOCENTRO VITORIA S.A.
Luogo: Polígono industrial de Júndiz. Vitoria-Gasteiz (Spagna)
Fotografie: César San Millán
Link correlati: Victoria-Gasteiz, https://www.floornature.it/blog/vitoria-gasteiz-european-green-capital-2012-7759/, Mozas+Aguirre, https://www.floornature.it/blog/caja-vital-headquarters-mozas+aguirre-arquitectos-7803/


| CHI SIAMO | CONTATTI | PRIVACY | COOKIES POLICY | Floornature.com - Copyright ©2020

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature