14-08-2019

Una ristrutturazione a SW Portland di Tyler Engle Architects

Tyler Engle Architects,

Dale Lang,

Residenze, Housing,

Lo studio Tyler Engle Architects ha realizzato a Southwest Portland, nell’Oregon, la ristrutturazione di una preesistenza degli anni ’50 del secolo scorso. Un intervento ponderato che ha ridato nuova dinamicità e luminosità alla casa.



  1. Blog
  2. Materiali
  3. Una ristrutturazione a SW Portland di Tyler Engle Architects

Una ristrutturazione a SW Portland di Tyler Engle Architects Southwest Portland è la parte collinosa e molto verde di Portland, la città più grande dell'Oregon, sui fiumi Columbia e Willamette e all'ombra delle innevate vette del monte Hood. Nel cuore di questo quartiere cittadino, ben raggiungibile dal centro, si trova il famoso Washington Park di Portland che ingloba l'International Rose Test Garden, il Japanese Garden, l'Hoyt Arboretum, il Portland's Children Museum, l'Oregon Zoo e il World Forestry Center. Un vero polmone verde, nonché una zona residenziale molto ambita.
Da qui la decisione dei proprietari di far ristrutturare una casa di metà secolo scorso, piuttosto buia, poiché immersa nella folta vegetazione del sito. Così i committenti si sono rivolti allo studio Tyler Engle Architects, noto per una visione progettuale che fonda ogni suo lavoro sull’attenta analisi del luogo, dei suoi abitanti e del contesto. Hanno chiesto un adeguamento dell'abitazione alle esigenze della vita contemporanea, ma anche un progetto per recuperare la modernità originale dell’architettura dalle linee semplici e pulite, in quanto vittima di qualche inevitabile superfetazione nell’arco dei decenni. In breve l’intenzione degli architetti di Tyler Engleera è stata quella di recuperare il vero io dell’edificio, da un lato sottolineando la sintonia con il paesaggio lussureggiante, dall’altro riportando la luce naturale negli interni.
Così, già dal viale d’accesso, una grande lanterna sferica accoglie con la sua luce calda, emanata attraverso una coppia di alte finestre ad angolo, i visitatori.
Gli spazi interni, come il soggiorno, la sala da pranzo e la cucina, con il suo bancone da lavoro, sono sia aperti che chiusi, offrendo un collegamento e al tempo stesso nascondendo l'inevitabile disordine che si crea quando si preparano i pasti. I proprietari di casa, che sono abili chef, definiscono la cucina come il centro della casa, utilizzando il cortile adiacente per l’intrattenimento degli ospiti e quale luogo di transizione tra interno/esterno. Ampie pareti finestra collegano inoltre l'interno della casa al fitto bosco che la circonda, fornendo abbondante luce diurna.  
Tutto questo viene combinato da Tyler Engle Architects con la materialità essenziale di soffitti, in assi di cedro, e pavimenti in quercia, i quali garantiscono un aspetto caldo e accogliente, contrastando le pareti bianche e gli armadi in laminato con la loro spiccata matericità.
Bilanciando spazi aperti e chiusi, massimizzando la luce diurna e migliorando i collegamenti con l’esterno, Tyler Engle Architects propone una ristrutturazione, in stile rustico, che rende omaggio alla tradizione architettonica del Nord-Ovest americano e al suo sito lussureggiante.

Christiane Bürklein

Progetto: Tyler Engle Architects - http://tylerengle.com/
Luogo: SW Portland, Oregon, USA
Anno: 2018
Immagini: Dale Lang

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×