22-01-2019

Una casa rurale in Moravia di ORA

ORA Architects,

BoysPlayNice ,

Božice, South Moravia, Czech Republic,

Housing, Ville,

Lo studio di architettura ceco ORA, di Jan Hora, Barbora Hora e Jan Veisser, ha progettato una casa rurale in Moravia, indagando un contesto contemporaneo lontano dall’idea di campagna quale luogo ameno e aulico.



  1. Blog
  2. News
  3. Una casa rurale in Moravia di ORA

Una casa rurale in Moravia di ORA Lo studio di architettura ceco ORA, di Jan Hora, Barbora Hora e Jan Veisser, ha progettato una casa rurale in Moravia, indagando un contesto contemporaneo lontano dall’idea di campagna quale luogo ameno e aulico.


Quando pensiamo ai paesini di campagna siamo portati a immaginare piccole casette della nonna, accoglienti architetture vernacolari dalla marcata matericità. Niente di più errato se si guarda attentamente il tessuto dei villaggi contemporanei in Europa, indipendentemente dalla nazione. 
Così l’ultimo progetto dello studio di architettura ceco ORA di Jan Hora, Barbora Hora e Jan Veisser diventa un esempio di quanto realmente accade in quei luoghi, gli stessi che l’abitante della città crede essere idilliaci.
Partendo proprio dall’esplorazione del concetto di villaggio contemporaneo in Moravia, zona rurale attorno a Praga, gli architetti hanno scoperto una realtà molto ambigua, specialmente nei confronti della definizione di casa rurale. All’interno di questo villaggio nessuno presta più attenzione al contesto storico e insediativo, ma semplicemente tende a costruirsi il simulacro di una villa urbana. E lo fa erigendola in mezzo a una proprietà possibilmente cintata, lontano dagli altri e quindi spesso senza dialogo con la campagna stessa. Un atteggiamento estraneo sia al nostro immaginario del villaggio che al passato storico, dove la comunità rurale era molto più connessa anche fisicamente.
Da una tale riflessione lo studio ORA ha deciso di realizzare un’architettura che rispondesse alla grande crisi urbanistica di questi luoghi, ma con una maggiore apertura e voglia di interazione con il contesto. Da qui la casa a Božice. Questa si trova  nella Moravia meridionale al margine del nucleo abitato su di un sito stretto e inclinato. Il volume, che riprende la scala delle tipiche fattorie della zona, è stato costruito vicinissimo alla strada, dove una grande finestra al posto del garage simboleggia il collegamento tra casa e spazio pubblico, mentre, seguendo la tradizione locale, un cortile privato dietro un muro garantisce la necessaria privacy agli abitanti. Inoltre, per seguire la riflessione iniziale, l’idea di realizzare questa abitazione in terra battuta è stata abbandonata a favore di una costruzione più convenzionale con blocchi di calcestruzzo. A sua volta però il colore rosso del tetto e il bianco dei muri esterni insieme al tradizionale portico, che offre una piacevole zona d’ombra per le calde estati in Moravia, riprendono il linguaggio rurale.
Grande importanza è stata data alle finestre, la cui forma e disposizione, iniziando dalla finestra bovindo, è volta a massimizzare la vista e a creare un rapporto tra la casa e la strada. Una scelta che ribadisce il linguaggio contemporaneo di questa abitazione rurale, senza cadere in un romanticismo esagerato.
In conclusione la casa di ORA a Božice si presenta come architettura rurale con il chiaro intento di migliorare il contesto locale in cui si inserisce. Il tutto con soluzioni fresche e per nulla nostalgiche.

Christiane Bürklein

Architect: ORA, Jan Hora, Barbora Hora, Jan Veisser, o-r-a.cz
Location: Božice, South Moravia, Czech Republic
Year: 2013-2018
Photo credits: Jakub Skokan, Martin Tůma / BoysPlayNice www.boysplaynice.com

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×