29-07-2021

Un polmone verde, Jiading Park di Sasaki

Paesaggio,

Il Jiading Park, dello studio di architettura del paesaggio Sasaki, è un asse paesaggistico di 70 ettari, immaginato e realizzato per il nuovo sviluppo di 17 chilometri quadrati di area verde ai margini della città di Shanghai. Un progetto pluripremiato che migliora la qualità ambientale e quindi il benessere degli abitanti



  1. Blog
  2. Landscaping
  3. Un polmone verde, Jiading Park di Sasaki

Un polmone verde, Jiading Park di Sasaki Sappiamo bene quanto l'espansione urbana impatti quasi tutte le città del mondo, ma specialmente dell'Asia. La parola d’ordine è densificazione ma senza compromettere la disponibilità di spazi verdi di svago per i tantissimi abitanti che gravitano intorno a questi polmoni verde delle metropoli. Un esempio virtuoso per un tale approccio lo troviamo a Shanghai, dove il Jiading Park dello studio Sasaki dimostra da alcuni anni quanto sia importante l’integrazione del verde nella vita quotidiana delle persone.
Jiading è un quartiere ad alta densità e ad uso misto nella periferia di Shanghai e dispone oggi di un parco di beni 70 ettari, lo Jiading Park, concepito come il catalizzatore per la crescita del quartiere. Si tratta di uno spazio aperto molto amato in questo distretto in rapida espansione ed è diventato fondamentale nella creazione di una nuova identità del distretto di Jiading.
Il progetto iniziale di Jiading Park richiedeva una trasformazione radicale in quanto sul sito si trovavano fabbriche, magazzini e campi agricoli incolti. I canali presenti mostravano segni di eutrofizzazione, cioè la presenza di quantità eccessive di nutrienti causando un'esplosione di fioriture algali e costituendo un pericolo per la salute pubblica. Per questo il nuovo parco doveva non solo invertire gli aspetti negativi dell’impatto umano, ma a sua volta diventare uno spazio ricreativo significativo per la comunità. 
Per fare questo, il suo programma è stato ampliato per includere uno studio completo dei sistemi ecologici del sito. L'obiettivo era quello di concepire un'esperienza coinvolgente per gli utenti ripristinando al contempo il patrimonio naturale presente. Da qui nasce l’idea del canale naturalizzato di 3,2 chilometri lineari come spina dorsale del parco. Qui, le zone umide migliorano la qualità dell'acqua e sostengono gli habitat ripariali. Alcune aree inaccessibili all'uomo, creano un rifugio per la fauna selvatica. In totale, i corpi idrici costituiscono il 16,4% del parco, mentre le zone umide costituiscono il 9,2%. Una valutazione post-occupazione condotta dalla East China Normal University ha notato miglioramenti significativi nella qualità dell'acqua in tutto il sito.
I campioni prelevati in più punti lungo il canale nel corso di un anno hanno dimostrato una riduzione del 66% dell'azoto totale e del 97% del fosforo totale. Anche la biodiversità ha beneficiato molto da questo intervento gli impollinatori, non osservate durante gli inventari iniziali del sito, sono ora presenti e le comunità di pesci e anfibi stanno crescendo. Inoltre il parco ha ridotto di molto l’effetto isola di calore urbano nel Jiading District, con una riduzione media delle temperature superficiali del parco di 1,9 gradi Celsius. Le stime suggeriscono anche che circa 167 tonnellate di carbonio vengono sequestrate annualmente nel parco, rispetto a una linea di base pre-sviluppo di 39 tonnellate.
Dalla sua apertura nel 2013 , il parco Jiading su disegno dello studio Sasaki è diventato il centro geografico e simbolico del quartiere e mostra di come la pianificazione incentrata sulla natura sia un modello praticabile per l'espansione urbana che porta dei benefici a tutta la comunità, dalla resilienza ambientale all’impatto psicologico benefico che ha sulle persone. 
Il Jiading Park è stato insignito di molti premi, tra cui l’Honor Award for Urban Design dell’American Society of Landscape Architects.

Christiane Bürklein

Project: Sasaki Landscape
Location: Shanghai, China
Year: 2013
Images: ©Qianxi Zhang, ©Hengzhong Lv,

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature