07-08-2015

Sostenibilità fatta scuola a Le Havre

Luc Boegly,

Lo studio di architettura AIA Asscociés ha firmato l'ENSM, l'Ecole Nationale Supérieure Maritime, una struttura per futuri ufficiali della marina mercantile francese.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. Sostenibilità fatta scuola a Le Havre

Sostenibilità fatta scuola a Le Havre Lo studio di architettura AIA Asscociés ha firmato l'ENSM, l'Ecole Nationale Supérieure Maritime, una struttura per futuri ufficiali della marina mercantile francese. L'architettura sostenibile dall'aspetto iconico si propone come una vera nave-scuola.



Studiare per diventare ufficiale della marina mercantile francese a Le Havre nella nuova struttura dell'ENSM, Ecole Nationale Supérieure Maritime, aggiunge una dimensione ulteriore allo studio: l'immersione in un ambiente nautico già sulla terraferma, grazie a una struttura concepita come una vera nave-scuola.





Lo studio AIA Associés ha in effetti proposto un'architettura che si staglia come grande vascello sulla linea costiera di Le Havre, sottolineata dal rivestimento metallico che crea giochi di luce all'interno e un effetto faro di notte. Anche gli interni fanno eco al linguaggio marittimo attraverso la grande rampa-scala illuminata dall'apertura zenitale che, attraversando i 4 piani, funge da cuore distributivo dell'architettura.



Non solo un metodo efficace per migliorare l'apprendimento, grazie a un'ambientazione di grande impatto visivo, ma anche una soluzione in ottica di sostenibilità.





Progettando l'edificio quale unità più possibilmente autonoma, come una nave appunto, gli architetti si sono concentrati su soluzioni che migliorano le prestazioni ambientali della scuola, seguendo i processi per realizzare un edificio BEPOS, quindi a energia positiva che produce di più di quanto consumi.



L'ENSM, grazie a soluzione progettuali bioclimatiche,  ha un fabbisogno energetico ridotto a cui si aggiungono sistemi altamente performanti che risparmiano ulteriormente l'energia. Gli architetti di AIA Associés hanno optato per l'uso di fonti energetiche locali e rinnovabili con una pompa di calore per coprire le esigenze di riscaldamento e raffrescamento della struttura e all'installazione  di 850 metri quadrati di pannelli solari che producono sino a 170kWc. Il tutto integrato dalla domotica dell'edificio stesso.



Con l'ENSM lo studio AIA Associés mostra il grande potenziale dell'architettura scolastica per gli studenti ma anche per l'ambiente, un vero banco prova per un futuro sostenibile.

Christiane Bürklein

Progetto: AIA Associés
Luogo: Le Havre, Francia
Anno: 2015
Immagini: © Luc Boegly, Sisley Carnus (vedi didascalie)

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature