23-08-2019

Sesta edizione di Passages Insolites, Quebec

EXMURO,

Stéphane Bourgeois,

Quebec, Canada,

Mostre, Architecture/Landscape/Urbanism,

Evento,

14 opere di 40 artisti e collettivi di architettura locali e internazionali che giocano sull'idea di "passaggi insoliti”, questa è la sesta edizione di Passages Insolites, un circuito di arte pubblica di 4 km negli storici quartieri di Petit Champlain e Saint-Roch della città di Quebec in Canada.



  1. Blog
  2. Landscaping
  3. Sesta edizione di Passages Insolites, Quebec

Sesta edizione di Passages Insolites, Quebec Ormai tradizione annuale e evento simbolo della città di Québec, Passages Insolites sta guadagnando l'attenzione come uno dei più grandi circuiti di arte pubblica effimera del Canada. Concepito e prodotto da EXMURO arts publics, curato da Vincent Roy e presentato dalla Ville de Québec, il circuito è una vetrina senza pari per artisti e architetti del Québec e di tutto il mondo. Sempre sorprendenti, queste opere insieme presentano un'interpretazione profondamente contemporanea dello spazio urbano in cui si inseriscono.
L’evento, in programma dal 20 giugno al 14 ottobre 2019, riunisce 14 opere di 40 artisti e collettivi di architettura locali e internazionali in un circuito di arte pubblica di 4 km negli storici quartieri di Petit Champlain e Saint-Roch. L’idea è dar vita a una serie di "passaggi insoliti”, proponendo elementi inaspettati lungo i percorsi urbani che di solito diamo per scontati, ponendo domande profonde sulle questioni sociali e sul mondo che ci circonda.
Ecco uno sguardo più dettagliato su alcune delle opere di Passages Insolites. The Portal del collettivo BGL composto da Jasmin Bilodeau, Sébastien Giguère e Nicolas Laverdière, è un cancello metallico costruito con recinzioni di sicurezza: un confine fittizio le cui aperture presenti sembrano essere state forzate. Questa barriera appare austera e intimidatoria, ma a uno sguardo più attento rivela un ornamento artigianale, che rende la sua presenza meno inquietante, mentre instilla dubbi sulla sua vera funzione. BGL ha creato un'opera ambigua che esplora il precario equilibrio tra il bisogno di controllo e la libertà, tra le regole e il loro superamento.
Echo di Jeffrey Poirier è invece una sfera gigante. Sta rotolando lungo il vicolo, o lo sta bloccando di proposito? La sua forma si confronta con le linee rette verticali degli edifici circostanti, nonostante l'illusione che tutti siano fatti dello stesso materiale, il mattone. Una via per interrogare modi tradizionali e culturalmente determinati di guardare al nostro patrimonio materiale.
Il progetto Interior with Amenities di Olivier Moisan Dufour ha vinto il concorso Passages Insolites 2019, organizzato in collaborazione con la facoltà d'arte dell'Université Laval e GM Dévelopment. L'opera ricostruisce un'improbabile abitazione formata dall'assemblaggio di grandi quantità di tavole recuperate da pallet di legno. Presentato in una grande vetrina, Interior with Amenities evoca paradossi: lo spazio è abitabile ma inaccessibile, occupato ma non funzionale, privato ma continuamente esposto a chi guarda. L'artista distorce deliberatamente le prospettive mentre esamina le questioni relative all'habitat urbano e alla sua precarietà.
Il nostro progetto preferito? On Equal Footing di Guillaume La Brie. L’artista ha collocato, per la sua installazione, elementi apparentemente irrilevanti degli arredi dello spazio pubblico, come la panchina e il cestino della spazzatura, su grandi piedistalli disposti allo stesso livello, in modo da evitare ogni gerarchia. Da sempre interessato alle questioni relative alla presentazione visiva dell'arte,  Guillaume La Brie eleva questi oggetti d’uso comune a monumenti, facendoci riflettere su cosa sia veramente importante in una città.

Christiane Bürklein

Passages Insolites
dal 20 giugno al 14 ottobre 2019
Luogo: Quebec, Canada
Immagini: Stéphane Bourgeois
Lista completa dei progetti ed ulteriori informazioni: https://exmuro.com/en/projets/passages-insolites/

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×