16-02-2021

Seconda edizione del Copenhagen Light Festival

Christoffer Askman, KongshaugTV, CLF,

Copenhagen, Danimarca,

Installazioni,

Mostra, Evento,

A febbraio Copenhagen ospita per la seconda volta il Copenhagen Light Festival che inonda la capitale danese di luci e installazioni realizzate da artisti internazionali. Da Nordhavn a Ørestad, il porto e gli spazi urbani diventano un museo della luce all’aria aperta.



  1. Blog
  2. Eventi
  3. Seconda edizione del Copenhagen Light Festival

Seconda edizione del Copenhagen Light Festival D’inverno si moltiplicano le iniziative legate alla luce, poiché quello della luce è un bisogno innato, soprattutto nei mesi in cui il sole scarseggia. Uno di questi eventi, per tutto il mese di febbraio, è il Copenhagen Light Festival, giunto alla sua seconda edizione.
Come ogni festival della luce che si rispetti, anche quello di Copenhagen propone una vasta gamma di installazioni, pensate appositamente per rendere la passeggiata nella città un’esperienza multisensoriale. Non a caso alcune luci sono associate al suono.
Qui presentiamo alcune delle installazioni proposte quest’anno che, anche se ammirate solo in fotografia, possono mostrare il fermento creativo legato alla luce.
Corona - Black Hole Sun è un’opera dello studio di design Kollision, in collaborazione con LiteNordic Spaces e Martin Professional, creata appositamente per il lungomare di Copenhagen. Si trova sulla vecchia facciata in mattoni di Nordatlantens Brygge, i quali aggiungono un ulteriore fascino all’installazione. È composta da un cerchio chiaro, facilmente decodificabile, su cui si trova una luce programmabile che si irradia sulla facciata, creando l'illusione di un'eclissi solare. L’installazione intende riconquistare il nome Corona e ancorarlo all'ottimismo del sole. Infatti, nel pensiero degli artisti l'eclissi solare, un po’ come la pandemia alla quale allude con il nome, fa temere che la nostra esistenza, nel breve periodo, sia stata messa fuori gioco, per poi invece annunciare il ritorno della luce. Nel suo brillare quindi diffonde un messaggio di speranza.
Bubbleds di RandomG nasce in risposta ai canali di Copenaghen e ne sottolinea la bellezza, illuminando il lungomare del porto di Havnegade con 20 cerchi luminosi colorati da LED. Il loro riflesso nell’acqua, insieme alla loro posizione creano la sensazione di bolle che danzano nel mare.  
L’opera Electric sun dell’artista cilena Paula Castillo, collocata nella Zieglers Gaard, è una rappresentazione poetica del percorso della luce solare inquadrata all'interno degli spazi architettonici, ma in questo caso esposta all'esterno. Insomma, una sequenza immersiva di luci e colori cangianti, proiettata dalla facciata di un edificio che replica la qualità organica della luce naturale, invitando i passanti a rallentare e a lasciarsi assorbire da una scena surreale, nonché magica, in cui coabitano luce, colore e tempo.
Wauww, che sta per What an unusually wonderful wave, è del lighting designer e artista Mads Vegas. Questi propone 250 elementi luminosi che si fondono, in maniera giocosa, con il ponte Kalvebod Bølge’s. Mentre Mariliis Kundla e Sofia Ivarsson hanno realizzato REFLEX, un'opera cinetica che mette in evidenza la scala dello spazio architettonico. Consiste in due rombi che contengono un totale di 624 medaglioni prismatici altamente riflettenti, i quali ricordano un branco di pesci. Si crea così un sottile gioco di luci, che appare e scompare sul lungomare di Gammel Strand, in grado di riflettere gli elementi del contesto come il ritmo quotidiano del vento, della luce del giorno e del paesaggio urbano.
Di queste e delle altre installazioni, sull'app dedicata Copenhagen Light Festival - Within10Minutes si può verificare la collocazione e leggere o ascoltare informazioni sulle installazioni e gli artisti che le hanno create, una vera guida all’esplorazione della città illuminata “ad arte”.

Christiane Bürklein

Copenhagen Light Festival
dal 5 al 27 febbraio 2021
Copenhagen, Danimarca
Ulteriori informazioni: https://copenhagenlightfestival.org/
Immagini: Christoffer Askman, KongshaugTV, CLF

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature