23-08-2021

Saltbox Passive House dello studio L’Abri

Raphaël Thibodeau,

Montréal, Canada,

Ville,

Legno,

Lo studio canadese L’Abri ha realizzato, vicino a Montreal, la Saltbox Passive House, una casa di famiglia che ha ricevuto le certificazioni LEED Platinum e Casa Passiva PHIUS 2018+ del Passive House Institute US, diventando di fatto la terza casa del Quebec a ottenere la certificazione di casa passiva.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. Saltbox Passive House dello studio L’Abri

Saltbox Passive House dello studio L’Abri In architettura limitare il proprio impatto ambientale sta diventando una questione cruciale e in tal senso il progetto Saltbox Passive House, degli architetti dello studio L’Abri insieme ai costruttori di Rocket Construction, è un esempio che unisce sotto lo stesso tetto semplicità, bellezza e sostenibilità. Raccontano gli architetti: “Raggiungere i criteri di performance di una casa passiva è possibile solo con la stretta collaborazione dell'architetto, dei consulenti e del costruttore, ed è per questo che abbiamo favorito un approccio di progettazione integrata fin dall'inizio. Questa esperienza ci ha confermato che un edificio può essere allo stesso tempo estetico, in armonia con l'ambiente ed estremamente efficiente.” 
Non a caso, e poiché ancora vi è molta confusione in merito alle case passive, gli architetti hanno documentato tutto il processo, dal disegno alla costruzione, con una serie di video sul web. Un metodo, come dicono gli stessi progettisti di L’Abris “per condividere la nostra esperienza personale con i professionisti dell'architettura e della costruzione.” 
Andiamo a vedere la Saltbox Passive House nel dettaglio. Questa casa unifamiliare, di ca. 288 metri quadrati distribuiti su tre livelli, è situata ai margini di una zona boscosa e protetta, nonché adagiata su di un lotto di 8mila metri quadrati, ubicato sul lato sud del Mont Gale a Bromont. Il tutto a un’ora da Montreal. Il suo linguaggio formale, caratterizzato dalla disposizione a L e dalla combinazione di due tipi di pendenze del tetto, si ispira agli edifici rurali Saltbox, nome che deriva dai tipici contenitori d’epoca utilizzati per la conservazione del sale. Architetture sorte nel New England del XVII secolo che ancora oggi punteggiano la campagna dell’Eastern Townships, la storica regione amministrativa nel sud-est del Quebec estesa tra le pianure del fiume San Lorenzo e il confine statunitense.
Dal punto di vista della sostenibilità l’esposizione a sud favorisce il riscaldamento solare passivo, regalando anche una vista panoramica sulla valle, mentre la costruzione su tre livelli segue la topografia del sito, minimizzandone l’impatto visivo. I muri di sostegno, isolati con cellulosa, sono costruiti in pietra di scavo, mentre il rivestimento principale è in legno. A caratterizzare il tutto si trovano la sezione d'ingresso marcata dal colore scuro del cedro bruciato e il tetto grigio in acciaio. Si tratta di scelte accuratamente operate dallo studio L’Abri sia per raggiungere gli obiettivi energetici dallo standard di Casa Passiva (PHIUS), con circa l’80% di consumo in meno, che per ridurre l'impronta di carbonio dell’intero edificio.
Gli interni sono generosi e luminosi, quindi adatti a una famiglia con due figli. La sala centrale a doppia altezza, dove si trova anche l’ingresso principale, è il vero cuore della casa ed è illuminata da tre grandi aperture che al tempo stesso contribuiscono pure al riscaldamento passivo. Tutte le funzioni inoltre sono state organizzate intorno a un blocco centrale, un volume bianco che contiene la cosiddetta mudroom, ovvero uno spazio in cui togliersi e posizionare le scarpe e gli indumenti bagnati prima di entrare in casa, a questa si aggiungono la cucina, la dispensa e un bagno di servizio. Al secondo piano si trovano invece le camere da letto e a un piccolo home office soppalcato, mentre il piano seminterrato, incastonato nel pendio, funge da garage. 
Non va dimenticato in conclusione che la Saltbox Passive House è solamente la terza casa nel Quebec a fregiarsi delle certificazioni LEED Platinum e PHIUS 2018+, così ci auguriamo che possa fare scuola.

Christiane Bürklein

Project: L’Abri
Contractor: Rocket Construction
Location: Montreal, Quebec, Canada
Year: 2021
Images: Raphaël Thibodeau

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature