28-12-2016

Rosa Barba. Blind Volumes alla Schirn Kunsthalle

Francoforte,

Musei, Bar,

Ancora pochi giorni per vedere l'installazione site-specific dell'artista italiana Rosa Barba creata ad hoc per la “Rotunde” della Schirn Kunsthalle a Francoforte.



  1. Blog
  2. Eventi
  3. Rosa Barba. Blind Volumes alla Schirn Kunsthalle

Rosa Barba. Blind Volumes alla Schirn Kunsthalle Ancora pochi giorni per vedere l'installazione site-specific dell'artista italiana Rosa Barba creata ad hoc per la “Rotunde” della Schirn Kunsthalle a Francoforte. Con “Blind Volumes” introduce il principio del video in una dimensione spaziale-architettonica.


Una struttura metallica, in pratica una grande impalcatura, riempie la Rotunde che marca l'ingresso della Schirn Kunsthalle a Francoforte, Germania. Uno spazio appunto rotondo e unico con un diametro di 20 metri coronato da una grande cupola in vetro. Si tratta dell'elemento più alto di tutto il complesso architettonico, la cui forma longitudinale delle gallerie è una risposta al sito in cui è stata costruita dal 1983 al 1986 dallo studio tedesco BUSS.
La Schirn, come viene chiamato amorevolmente dagli abitanti di Francoforte, non possiede collezioni proprie, ma è uno degli spazi espositivi più rinomati a livello europeo, grazie a una proposta culturale dove si alternano mostre per il grande pubblico, tra cui la grande mostra su René Magritte a partire dal 17 febbraio 2017, con esposizioni di artisti emergenti e sperimentali.
Fino all'8 gennaio 2017 i visitatori hanno la possibilità di vedere l'installazione site-specific “Blind Volumes” dell'artista italiana Rosa Barba che attualmente vive e lavora a Berlino. 
Rosa Barba è nota per il suo approccio concettuale al film che alla Rotunde della Schirn trasforma per la prima volta in una dimensione spaziale-architettonica. Una soluzione di grande impatto visivo dove crea un dialogo interdisciplinare tra i suoi lavori filmici e le sculture precedenti.
La struttura metallica alta 12 metri è formata da circa 80 telai realizzati con tubolari in acciaio, un rimando alle impalcature in campo edilizio, alle idee construttiviste del primo '900 e dall'idea del montaggio di un film.
Nascono così un palco e una scenografia per coreografie dinamiche di immagini, luci e suoni, un vero incipit creativo che accoglie i visitatori della Schirn.

Christiane Bürklein

Blind Volumes
di Rosa Barba
dal 23 settembre 2016 al 8 gennaio 2017
alla Rotunde, Schirn Kunsthalle, Francoforte Germania
Immagini: Norbert Miguletz, courtesy of Schirn Kunsthalle
Ulteriori informazioni: http://www.schirn.de/

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature