25-07-2016

Riqualificazione rurale. San Lorenzo a Mombello di Torino

Torino,

riqualificazione,

Il restauro della pieve romanica di San Lorenzo a Mombello do Torino, da parte dello studio Maccagnon è un intervento che non si limita solo all'architettura storica, ma che è esteso all'area circostante, al fine di offrire nuovi spunti di fruizione del territorio.



  1. Blog
  2. Landscaping
  3. Riqualificazione rurale. San Lorenzo a Mombello di Torino

Riqualificazione rurale. San Lorenzo a Mombello di Torino Il restauro della pieve romanica di San Lorenzo a Mombello do Torino, da parte dello studio Maccagnon è un intervento che non si limita solo all'architettura storica, ma che è esteso all'area circostante, al fine di offrire nuovi spunti di fruizione del territorio.



Mombello di Torino si trova a cavallo tra le province di Asti e Torino, un sito riconosciuto dall'UNESCO quale Riserva della Biosfera CollinaPo nell'ambito del programma Man and Biosphere. Un territorio dalle straordinarie qualità ambientali, costellato di piccoli borghi, cappelle campestri e una lunga tradizione che ha richiesto allo studio Maccagno, incaricato del restauro della pieve romanica, un'attenta analisi del contesto e di soluzioni progettuali, volte a favorire la fruizione del territorio da parte della popolazione.





Così l'intervento conservativo alla pieve di San Lorenzo a Mombello di Torino comprende la sistemazione del tetto, il ripristino degli intonaci e delle tinteggiature interne, nonché il restauro delle facciate esterne e della pavimentazione. Ma non finisce qui, poichè l'attività di restauro, fortemente voluta dal parroco, ha creato nuove dinamiche sociali tra la popolazione. Il recupero di un elemento culturale materiale è diventato così il motivo di coesione e solidarietà locale, tant'è che quasi metà dei costi dei lavori sono stati sostenuti da offerte volontarie.





Mentre all'interno si è conservata la preesistenza, per la riqualificazione degli esterni Marco Maccagno ha proposto soluzioni progettuali e paesaggistiche, quelle in grado di sottolineare la bellezza intrinseca del luogo. Il progettista ha così inserito essenze a fioritura bianca tipicamente primaverili e fogliame e bacche colorate tipiche dell'autunno, creando in un disegno armonico stagionale in grado di di mediare le colline, modellate da secoli di attività agricola, e l'architettura storica.





L'area intorno alla pieve romanica di San Lorenzo è di proprietà del comune di Mombello di Torino, il quale ha investito in questo progetto facendolo diventare un punto di interesse per i numerosi utenti del percorso ciclo-escursionistico, ma anche per eventi culturali locali.





Questo è un esempio virtuoso dove tradizioni e nuove fruizioni sono i migliori alleati nella progettazione di un ambiente rurale unico nella sua biodiversità, ma anche nella sua bellezza.

Christiane Bürklein

Progetto: Studio Maccagno, http://www.studiomaccagno.it/
Luogo: Mombello di Torino, Italia
Anno: 2015-2016
Immagini: © Marco Maccagno