14-10-2011

Ripensare il lungomare di Mallorca

Lungomare,

Recupero/Restauro,

Il turismo porta un contributo prezioso a molte economie nazionali, rappresentando tra il 2 ed il 10% del reddito del paese.



  1. Blog
  2. Eventi
  3. Ripensare il lungomare di Mallorca

Ripensare il lungomare di Mallorca

Il turismo porta un contributo prezioso a molte economie nazionali, rappresentando tra il 2 ed il 10% del reddito del paese. Ciò nonostante, spesso influisce in modo negativo sull’ambiente, società, paesaggio e storia e, in molti casi, questi danni sono irreversibili.

I posti di mare sono da sempre delle destinazioni molto apprezzate per le vacanze, e la città costiera di Cala Millor sulla costa orientale dell’isola spagnola di Mallora non ne è d’eccezione. Dagli anni 60, il suo lungomare è stato rapidamente sovrasviluppato. Attualmente, il terzo luogo più visitato sull’isola, conta 10.000 abitanti permanenti e 35.000 camere d’albergo.
 
La competizione per il ripensamento del lungomare di Mallora sfida studenti d’architettura di tutto il mondo a riprogettare il lungomare di Cala Millora, utilizzando l’architettura per creare ambienti sostenibili che consentano ai turisti di godere questa destinazione esotica ma anche di conservarne la storia, la natura e l’identità. I progetti dovrebbero prendere in considerazione il fatto che il consiglio comunale ha recentemente deciso di estendere la zona pedonale e perciò di proibire la circolazione delle automobili vicino al lungomare.
I risultati saranno pubblicati il 27 novembre sul sito ArchMedium Student Competitions.


GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×