20-08-2020

Paluska Residence a Mill Valley di Feldman Architecture

Feldman Architecture,

Paul Dyer,

Mill Valley, California,

Residenze,

Legno, Gres Porcellanato,

Lo studio Feldman Architecture ha realizzato a Mill Valley, in California, una casa che racconta la vita del committente. Gli ambienti e le atmosfere di Paluska Residence fanno dell’intervento lo specchio dell’anima del proprietario, il tutto limitando il consumo del suolo a vantaggio di un grande doppio giardino.



  1. Blog
  2. Materiali
  3. Paluska Residence a Mill Valley di Feldman Architecture

Paluska Residence a Mill Valley di Feldman Architecture Mill Valley è una città della contea di Marin County in California, una ventina di chilometri a nord di San Francisco sulle pendici sud-orientali del monte Tamalpais. Mill Valley risale a una segheria costruita nel 1834, il "Vecchio Mulino", che ha dato il nome alla città. La vera storia della città è iniziata nel 1889, quando l'ingegnere civile Michael O'Shaughnessy sviluppò un piano urbanistico che ancora oggi definisce il territorio cittadino. Dopo il completamento del Golden Gate Bridge, nel 1937, Mill Valley ha subito una grande trasformazione, segnata da un drastico aumento dei prezzi delle case e dei terreni, proprio perché facilmente raggiungibile e luogo ideale per stare in un posto tranquillo, ma vicino alla metropoli. Un fatto valido ancora oggi.
È qui che si inserisce uno degli ultimi progetti dello studio Feldman Architecture: Paluska Residence. Il committente, un affermato ristoratore ed ex manager della band PHISH, aveva delle idee precise: desiderava una dimora resistente, ben realizzata, eclettica, che potesse non solo essere la casa di famiglia, ma anche accogliere i suoi ricordi e cimeli. Un compito di una certa complessità, un po’ diverso rispetto alla produzione architettonica tipica dello studio Feldman Architecture, normalmente più improntata sul modernismo minimalista. 
Il committente aveva immaginato una casa a un piano, completa di tetto a due spioventi e un’estetica classica, perfettamente inserita nel paesaggio circostante. La potatura degli alberi della proprietà, tuttavia, ha rivelato un panorama inaspettato, spingendo il team di progettazione a proporre una casa a due piani che, grazie all'ingombro ridotto, avrebbe aumentato il terreno disponibile per i giardini e sfruttato appieno la vista mozzafiato sulla natura. Mentre, grazie al suo background nel settore della ristorazione, il committente ha avuto una visione chiara della cucina, costruita con materiali caldi, funzionali e resistenti. Così è diventata il punto focale della casa, dove un grande banco serve da trait d’union con la zona pranzo e lo spazio living, luogo di ritrovo per la famiglia e gli amici. Qui, grandi porte a vetri si affacciano sui giardini anteriore e posteriore, garantendo la giusta illuminazione e fornendo ai proprietari un dialogo e un collegamento tra interni ed esterni.  
Al piano superiore si trova una chicca, si tratta di uno spazio condiviso sul quale si aprono tutte le camere da letto, insomma un’ambiente per le coccole. Comunque, in generale, un’atmosfera serena e gioiosa pervade la casa, grazie al sapiente uso dei materiali e alla struttura, come: i caldi soffitti in legno e i pavimenti in cemento in contrasto con le piastrelle verdi della cucina, le pareti d'accento dai motivi vivaci e audaci che rivestono ogni bagno, a cui si aggiungono pezzi d'arte decorativa artigianale in grado di donare carattere a ogni stanza. 
In fine, i tetti spioventi offrono angoli e aperture perfetti per la mansarda, mentre il rigoglioso giardino sul retro, disegnato da Robert Trachtenburg, è un invito a giocare o fare giardinaggio tutto l'anno. 
Concludendo, questa casa rivestita in assi di legno è semplice e accogliente, sobria ma piena di carattere, la cui attenzione ai dettagli nasce dalla stretta collaborazione tra gli architetti e il committente, un’unione che ha dato forma a questa abitazione nascosta sulle colline della Mill Valley.

Christiane Bürklein

Project: Feldman Architecture
Landscape Design: Robert Trachtenburg, Garden Architecture
Location: Mill Valley, California
Year: 2019
Images: Paul Dyer

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature