11-10-2018

Vivere e lavorare in bellezza. La Comune a Huaquillas, Ecuador

Frontera Sur Arquitectura, Natura Futura Arquitectura,

Huaquillas, Ecuador,

Housing,

Legno,

L’ultimo intervento degli studi di architettura Natura Futura Arquitectura e Frontera Sur Arquitectura nella città di Huaquillas in Ecuador è un esempio virtuoso del ruolo sociale dell’architettura, sia per i fruitori della casa, sia per la comunità.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. Vivere e lavorare in bellezza. La Comune a Huaquillas, Ecuador

Vivere e lavorare in bellezza. La Comune a Huaquillas, Ecuador L’ultimo intervento degli studi di architettura Natura Futura Arquitectura e Frontera Sur Arquitectura nella città di Huaquillas in Ecuador è un esempio virtuoso del ruolo sociale dell’architettura, sia per i fruitori della casa, sia per la comunità.


Huaquillas è una città ecuadoriana nella provincia di El Oro. Si trova all'estremità meridionale della regione costiera dell'Ecuador, molto vicino all'Oceano Pacifico, al confine con il Perù, sulla riva destra del fiume Zarumilla che marca la frontiera. Gode di un clima tropicale con una temperatura media di 25°C il ché spiega molte delle scelte progettuali effettuate da parte dei due studi, Natura Futura Arquitectura e Frontera Sur Arquitectura, coinvolti nella realizzazione di una nuova abitazione per una famiglia disagiata.
Gli architetti sono stati chiamati a realizzare un progetto di riqualificazione a sfondo sociale nell’ambito del progetto “La Comuna”, sulla spinta di una fondazione locale e di un’azienda privata. L’obiettivo era realizzare una casa-laboratorio per una famiglia che per il proprio sostentamento ricicla materiale proveniente dalla raccolta differenziata nel territorio urbano, sostituendo la baracca fatiscente utilizzata in precedenza. La sfida era quindi duplice, realizzare uno spazio adeguato allo svolgimento del lavoro e offrire al contempo ai membri della famiglia un’abitazione salubre.
Il tutto nella consapevolezza che una buona architettura può fare la differenza, sia a livello privato, sia a livello comunitario, in quanto un buon esempio viene imitato volentieri anche dai vicini, lentamente avviando un processo di miglioramento della qualità di vita. 
Con un budget molto ridotto, tuttavia volendo garantire una sostenibilità ambientale, oltre che economica, dell’opera, i progettisti hanno optato per tecniche di costruzione e materiali propri del territorio. Con un basilare sistema strutturale in legno, la nuova casa prevede al pian terreno tre moduli di circa 12 metri quadrati ciascuno con i vari laboratori dove vengono trattati i rifiuti recuperati. Al primo piano poi è disposta l’abitazione vera e propria. Si tratta di una sequenza di ambienti flessibili dalle funzioni differenti che possono essere trasformati mediante lo spostamento di grandi pannelli in doghe di legno che fungono da pareti mobili.
Tutto è costruito con manodopera locale e con legname di recupero o proveniente dalla vicina foresta. Grazie al clima tropicale non servono isolamenti particolari, ma uniche protezioni sono le gelosie in legno che garantiscono aria e luce. Questi infissi hanno inoltre un ruolo decorativo: RECICLA non è solo l’insegna dell’attività che qui ha la sua sede ma anche un messaggio forte al contesto urbano e i suoi abitanti. Un effetto scenografico enfatizzato di sera o di notte, quando l’illuminazione dall’interno crea un caldo effetto lanterna.
“La Comuna” di Natura Futura Arquitectura e Frontera Sur Arquitectura a Huaquillas in Ecuador è un grande esempio dell’efficacia dell’architettura responsabile nell’ambito della trasformazione urbana. Un edificio bello, luminoso ed accogliente rimpiazza la baracca preesistente e diventa un gesto per ribadire la filosofia che contraddistingue il modus operandi del giovane architetto José Fernando Gomez e dei suoi colleghi: “la bellezza salverà il mondo”, anche con materiali riciclati e senza grandi attrezzature o budget.

Christiane Bürklein

Progetto: Natura Futura Arquitectura e Frontera Sur Arquitectura
Luogo: Huaquillas, Ecuador
Anno: 2018
Immagini: courtesy of Natura Futura Arquitectura
Contributors: Farmacias Mia, Fundación Comunidad Solidaria, Mikaella Dominguez, Daniela Cabrera, Yober Aguirre, Dalton Aguirre, Mayra Ramirez, Jose Arias, Veronica Astudillo, Leopoldo Bravo, Elizabeth Peralta, Betty Alvarado, Gabriela Torres, Paul Coello, Eduardo Cruz, Malena Quim, Herman Laroze, Antonio Moreno

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×