04-03-2020

NBJ Architectes, Halles des Sports a Uzès

NBJ Architectes,

photoarchitecture/Paul Kozlowski,

Uzès, France,

Scuole & Università, Scuola,

Legno,

Con il Palazzetto dello sport Jean Louis Trintignant di Uzès, nel dipartimento Gard nella Francia meridionale, gli architetti dello studio francese NBJ Architectes hanno realizzato un’architettura per la comunità che si integra nell'ambiente esistente e crea le condizioni ottimali per la pratica delle attività sportive.



  1. Blog
  2. Materiali
  3. NBJ Architectes, Halles des Sports a Uzès

NBJ Architectes, Halles des Sports a Uzès In tempi di cantiere record, ovvero solo 11 mesi, è stata costruita una nuova palestra del comune di Uzès, cittadina di 8.500 abitanti nel sud della Francia. Si tratta del palazzetto dello sport Jean-Louis Trintignant, una componente importante del progetto di sviluppo del nuovo quartiere Zac Mayac a Uzès, in grado di garantire continuità compositiva con la scuola adiacente, completata a sua volta, nel 2003, dallo studio NBJ Architectes. La palestra ne riprende quindi, in parte, il linguaggio architettonico, modificandone però la materialità. 
Con una superficie di 1800 m², questa nuova struttura per lo sport dispone di: sala multiattività, una parete di arrampicata di nuova generazione, nonché comodi spogliatoi e tribune con 100 posti a sedere. Di conseguenza, durante il giorno viene utilizzata dagli studenti della scuola, mentre la sera e nei fine settimana dalle associazioni locali di basket, badminton e arrampicata.
La vera sfida costruttiva di questo nuovo palazzetto dello sport, intitolato all’attore, regista e pilota francese Jean-Louis Trintignant, è stata però quella di integrarlo nel contesto, in particolare attraverso lo studio dell’illuminazione naturale
Si è venuto a creare così un dialogo con la cittadina, caratterizzato da un lato dal desiderio di integrare la nuova architettura nella topografia del sito, mentre dall’altro dalla voglia di creare una piazza urbana su cui si apre l'ingresso completamente vetrato. In questo modo prende vita una sorta di rimando visivo fra la pazza stessa e l’area per lo sport.  Un nuovo spazio urbano che collega la zona pedonale con i parcheggi del complesso scolastico e sportivo.
NBJ Architectes con questo lavoro ha cercato quindi di assecondare tutte le richieste del committente, in particolare la fruibilità degli interni. Qui infatti gli elementi tecnici sono nascosti sotto il tetto quasi a formare una quinta facciata, l'organizzazione degli spazi è finalizzata a semplificare le aree di accesso per il pubblico e gli atleti, mentre l'accessibilità è di facile lettura. Inoltre, l’area di ingresso offre un passaggio verso il piazzale, sottolineando la continuità visiva tra interno ed esterno, in quanto le grandi superfici vetrate permettono ai passanti di osservare ciò che succede al suo interno. Un espediente progettuale che anima i dintorni del palazzetto e in particolare il piazzale antistante, senza dimenticare però che chi desidera assistere, come spettatore, direttamente a bordo campo, trova un ingresso dedicato alla tribuna. Di effetto anche l’accesso agli spogliatoi che avviene attraverso un'ampia scala situata nella hall sotto la supervisione della reception, strategicamente posizionata nel cuore delle vie di collegamento interne. 
Non da ultimo, NBJ Architectes ha voluto creare un'atmosfera piacevole e accogliente, preferendo i colori chiari e l’uso di legno. Scelte enfatizzate dalla sapiente modulazione della luce naturale. In effetti, il Palais du Sport è illuminato da lucernari sul tetto e dalla facciata traforata. Ovviamente il tutto per dare forma a un ambiente invitante e dalle condizioni di gioco ottimali. In definitiva il Palazzetto dello sport Jean Louis Trintignant di Uzès è un luogo dove si pratica volentieri ogni attività sportiva.

Christiane Bürklein

Progetto: NBJ Architectes
Luogo: Uzès, Francia
Anno: 2017
Immagini: photoarchitecture

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature