13-03-2019

Mostra Waterfront Architecture: Placemaking and Context di 3XN a Toronto

3XN,

Arthur Mola,

Toronto, Canada,

Mostre,

Mostra,

La mostra Waterfront Architecture: Placemaking and Context a Toronto, Canada, è una bella occasione per conoscere meglio i lavori dello studio danese 3XN Architects, non solo alla Bayside di Toronto, dove sono in corso di realizzazione due grandi progetti residenziali, ma anche in altre parti del mondo.



  1. Blog
  2. Eventi
  3. Mostra Waterfront Architecture: Placemaking and Context di 3XN a Toronto

Mostra Waterfront Architecture: Placemaking and Context di 3XN a Toronto La mostra Waterfront Architecture: Placemaking and Context a Toronto, Canada, è una bella occasione per conoscere meglio i lavori dello studio danese 3XN Architects, non solo alla Bayside di Toronto, dove sono in corso di realizzazione due grandi progetti residenziali, ma anche in altre parti del mondo.


Il noto studio di architettura danese 3XN sta lavorando a Toronto in Canada nell’ambito del Bayside development. Situato a sud del Queens Quay, tra Sherbourne Common a ovest e il Parliament Slip a est, è a oggi il più grande progetto di sviluppo privato del Waterfront di Toronto. Questo trasformerà un'area industriale sottoutilizzata in una comunità attiva, diversificata e sostenibile sulle rive del Lago Ontario.
In un tale contesto si inseriscono i due complessi residenziali disegnati dallo studio danese 3XN: Aquabella, pronto nel 2020, e Aqualuna, il cui completamento è previsto entro il 2022. 
La mostra, intitolata Waterfront Architecture: Placemaking e Context, è caratterizzata da diversi progetti in corso e ultimati da 3XN ed è visitabile nello showroom Hines and Tridel Bayside Presentation Center di Toronto.
L'esposizione è basata sull'idea che i waterfront dovrebbero essere le aree più preziose e importanti delle città portuali, la cui progettazione di qualità deve andare oltre gli edifici stessi. 
La mostra mette così in evidenza l'esperienza globale e locale di 3XN nei confronti di questi luoghi di contatto tra terraferma e acqua attraverso undici progetti: Aqualuna, Aquabella e T3 Bayside, tutti a Toronto; il Sydney Fish Market and Quay Quarter Tower a Sydney, Australia; il Museum of Liverpool a Liverpool, Inghilterra; il Lighthouse ad Aarhus, Danimarca; Den Blå Planet National Aquarium; UN City; la sede centrale della Saxo Bank e la sede centrale di Horten a Copenhagen, Danimarca. 
Ogni progetto è stato ideato per amplificare i siti del waterfront locali, creando un impatto unico sulle persone che vi vivono. Infatti la mostra cerca di rispondere alla domanda: come possono design e architettura creare spazi multifunzionali che sfruttano al meglio il luogo in cui le persone vogliono vivere?
La risposta di 3XN, invece di stabilire uno stile inconfondibile, propone modi diversi di usare lo spazio, la luce e i materiali per ogni progetto, creando ambienti stimolanti in grado di migliorare le connessioni e restituire qualcosa alla comunità locale. 
"Ci siamo resi conto che più della metà del nostro lavoro riguarda l'acqua. In Danimarca, ci sono più di 2000 km di lungomare. È quasi impossibile avere un sito senza vista sull'acqua. È quasi nel nostro sangue", spiega Kim Herforth Nielsen, fondatore e direttore di 3XN. Questa mostra sottolinea quindi l'approccio di 3XN all'architettura, profondamente radicato nei principi umanistici e democratici, seguendo la loro filosofia secondo la quale "l'architettura modella il comportamento". 
La prima mostra monografica di 3XN in Canada è stata aperta in presenza del principe ereditario Frederik di Danimarca ed è accompagnata da un programma di conferenze, presentazioni e tavole rotonde.

Chrostiane Bürklein

Mostra: Waterfront Architecture: Placemaking and Context
dal 4 marzo 2019 
Luogo: Hines and Tridel Bayside Presentation Center, Toronto, Canada
Immagini: Arthur Mola
Ulteriori informazioni: https://www.tridel.com/aqualuna/3xn-waterfront-architecture-placemaking-context/

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×