19-04-2021

Michael Green Architecture realizza due edifici in legno massiccio

Università,

Legno,

Lo studio MGA Michael Green Architecture di Vancouver ha completato, negli Stati Uniti d’America, due nuovi edifici in legno massiccio per il College of Forestry della Oregon State University. In linea con la mission dell’istituzione entrambi sono in legno e progettati in collaborazione con più dipartimenti del College.



  1. Blog
  2. Materiali
  3. Michael Green Architecture realizza due edifici in legno massiccio

Michael Green Architecture realizza due edifici in legno massiccio
Da poco lo studio canadese MGA | Michael Green Architecture di Vancouver BC è stato insignito del RAIC 2021 Architectural Firm Award, il premio dell’associazione degli architetti canadesi. Lo studio, fondato nel 2012 da Michael Green, è noto per la sua ricerca, leadership e competenza nelle costruzioni in legno. 
Una delle sue ultime realizzazioni, ubicata nel campus dell'Oregon Forest Science Complex (OFSC), è composta da due edifici: il nuovo George W. Peavy Forest Science Center e l’A.A. "Red" Emmerson Advanced Wood Products Laboratory (AWP). Entrambe le architetture seguono la mission del College che le ospita, ovvero creare un ambiente dinamico di apprendimento, collaborazione e ricerca, al preciso scopo di gestire e sostenere gli ecosistemi forestali nel XXI° secolo. Il tutto attraverso edifici in legno, quindi usando come materiale costruttivo una risorsa rinnovabile e intrinsecamente sostenibile. 
Vediamoli nel dettaglio.
Il George W. Peavy Forest Science Center si presenta come due parallelepipedi intersecanti e collegati all'esistente Richardson Hall. Gli spazi delle aule e dei laboratori sono di diverse dimensioni e quindi si adattano bene a una varietà di tipologie di insegnamento. Questi sono collegati da grandi scale di legno inondate di luce naturale, che hanno anche la funzione di tribune e luogo di interazione. Il cuore dell’intervento è il Roseburg Forest Products Atrium, caratterizzato da imponenti colonne di abete Douglas in grado di sottolineare, attraversando due piani, anche il legame fra l’edificio e la foresta. Una connessione enfatizzata pure dal collegamento diretto con il Peavy Arboretum, una collezione di diverse specie di piante locali che funge anche da aula verde per gli studenti di silvicoltura, la comunità e l'industria. Va qui ricordato che la sua struttura in legno risponde agli elevati requisiti antisismici locali, presentando il primo sistema di pareti a dondolo in CLT in Nord America. Questo, in particolare durante un eventuale evento sismico, permette alle pareti di muoversi e autocentrarsi e ai componenti di essere sostituiti selettivamente, in base alle necessità, dopo un terremoto. La struttura in legno è inoltre monitorata da oltre 300 sensori, installati in tutta la struttura, al preciso scopo di raccogliere dati sul movimento strutturale verticale e orizzontale, nonché in merito al grado di umidità presente nell’edificio, in seguito utilizzati per la ricerca e lo sviluppo delle costruzioni in legno massiccio.
Il secondo volume ospita l'A.A. "Red" Emmerson Advanced Wood Products Laboratory, quale sede del TallWood Design Institute. Questa unisce l'industria e il mondo accademico, al fine di sviluppare le conoscenze in merito all'uso dei prodotti in legno negli edifici. E lo fa attraverso la ricerca applicata, lo sviluppo dei prodotti stessi, i test e la formazione professionale. La sua struttura è un semplice ed elegante sistema in legno lamellare e panelli MPP (mass plywood panels), con il quale Michael Green Architecture ha realizzato un’elegante lunga campata. 
Tutto questo nuovo complesso architettonico, realizzato principalmente con legno coltivato, è un esempio di come sia possibile gestite le foreste in modo sostenibile, nonché di utilizzarle per creare edifici in legno e stabilire così una connessione con la natura. 
Insomma, quale ambiente migliore per gli studenti di silvicoltura?

Christiane Bürklein

Project: MGA | Michael Green Architecture
Location: Corvallis, Oregon, USA
Year: 2019-2020
Images: Ema Peter, Josh Partee 

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature