11-12-2020

Luce e alabastro in piazza a Volterra

Luisa Bocchietto,

Volterra,

Installazione,

Evento,

L’installazione Arnioni in Piazza dei Priori a Volterra, località italiana famosa in tutto il mondo per l’alabastro, nasce da una sapiente combinazione tra la pietra che ha fatto la fortuna della città e la luce. Con questa iniziativa si apre VOLTERRA/LUMINA primo Natale dell’alabastro a Volterra, a cui seguiranno una serie di iniziative. Un’occasione per coniugare rigenerazione e creatività nell’ambito della candidatura a Capitale italiana della cultura 2022.



  1. Blog
  2. Eventi
  3. Luce e alabastro in piazza a Volterra

Luce e alabastro in piazza a Volterra Nell’emisfero nord ci stiamo avvicinando al solstizio d’inverno, sono le giornate più corte dell’anno. Stiamo quindi assistendo a molte iniziative che hanno come protagonista la luce, rendendo i paesini e le città più accoglienti. Tutto ciò accade anche in Toscana con VOLTERRA/LUMINA primo Natale dell’alabastro a Volterra. Si tratta di una serie di iniziative che nascono sulla scia della candidatura della città toscana a Capitale italiana della cultura 2022, in quanto Volterra è una delle dieci finaliste.
Il progetto complessivo, presentato nel dossier dal titolo Rigenerazione umana, mette appunto la rigenerazione delle persone e delle comunità al centro degli interventi. Il suo scopo è quello di porsi come esempio di sperimentazione e punto di riferimento per la rinascita dell’Italia attraverso i centri di media dimensione, come dei loro territori. Temi di grande dibattito che, alla luce della recente pandemia, hanno assunto un’ulteriore centralità. 
L’alabastro è una delle basi su cui poggia la candidatura di Volterra. Una pietra gessosa formatasi 6-7 milioni di anni fa che fu utilizzata in epoca etrusca per la produzione di urne cinerarie, facendo di Volterra il centro di produzione artigianale di questo prezioso materiale. Infatti, tutt’oggi in città si trovano manifatture esclusive di alabastro dalle magnifiche trasparenze. Una bellezza che si trova anche al centro dell’installazione Arnioni in Piazza, da poco inaugurata. 
L’opera, curata dalla designer Luisa Bocchietto, già Presidente e ora Senator di WDO (World Design Organization), mette in luce le potenzialità della trasparente pietra di volterrana.
L’idea che vi è alla base desidera infatti portare degli “arnioni” in piazza, ovvero dei blocchi di materia prima, liberati dagli inerti, dalle forme “pettinate” e a una scala il più grande possibile. Ed è grazie all’inserendo della luce al loro interno che viene messa in evidenza la varietà dei colori e delle venature, tipici di questo materiale naturale. Un’idea accolta, durante un workshop, dall’amministrazione e dagli artigiani che ora si sta sviluppando con il contributo di tutti, al preciso scopo di realizzare un’installazione urbana in grado di veicolare un duplice messaggio: la qualità del materiale e la capacità delle imprese locali di lavorarlo per trarne dei prodotti eccellenti. Il tutto ovviamente con l’intento di lanciare, in un momento difficile, un segnale di speranza per il futuro con la luce come elemento di vita.
L’installazione volterrana è quindi un esempio importante di come nuove forme di creatività possono aiutare a promuovere un percorso di conoscenza e partecipazione, capace di coinvolgere tutta la comunità verso Volterra 22. La candidatura a capitale italiana della cultura 2022 che diventa “un’occasione per creare un nuovo modello di sviluppo, una visione originale e stimolante per costruire il futuro, avendo come obiettivo il benessere della persona umana nella sua integrità e integrata nella comunità attraverso una rilettura inedita del patrimonio materiale e immateriale di cui la città è artefice e custode da più di tremila anni”
Chi si aggiudica il titolo di Capitale italiana della cultura 2022 si saprà il 18 gennaio 2021. Le altre città in lizza sono: Ancona, Bari, Cerveteri, L’Aquila, Pieve di Soligo (Treviso), Procida (Napoli), Taranto, Trapani e Verbania.

Christiane Bürklein

Progetto: Luisa Bocchietto
Luogo: Volterra, Italia
Anno: 2020
Immagini: courtesy of Volterra22 

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature