02-06-2017

LESS, amplificatore urbano di AAVP

AAVP Vincent Parreira,

Luc Boegly,

Parigi,

Appartamenti, Ville,

Design,

Award,

Il pluripremiato studio di architettura parigino AAVP di Vincent Parreira ha realizzato a Parigi LESS, un complesso urbano che, grazie alle sue diverse funzioni, 69 unità social housing e una grande palestra diventa un amplificatore della vita urbana.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. LESS, amplificatore urbano di AAVP

LESS, amplificatore urbano di AAVP Il pluripremiato studio di architettura parigino AAVP di Vincent Parreira ha realizzato a Parigi LESS, un complesso urbano che, grazie alle sue diverse funzioni, 69 unità social housing e una grande palestra diventa un amplificatore della vita urbana.
 
Inserire un complesso di social housing con palestra in uno dei pochi lotti ancora liberi a Parigi, non è certamente un compito facile. Una sfida che Vincent Parreira dello studio AAVP ha affrontato con grande garbo e il massimo rispetto di contesto e committenza, tanto da fargli ottenere quest'anno il premio ArchiDesignClub Awards, nella categoria ad uso misto, che una menzione all'Equerre d'Argent Award nel 2016.
L'edificio cerca di dialogare con le preesistenze e con l'accesso ad ogni unità abitativa che inizia nella hallp principale che si apre sul giardino semi-privati, si rifa ad un layout degli edifici parigini degli anni 1960-70, al “periodo d'oro” delle grandi opere di edilizia residenziale, proponendo bellezza e ricercatezza, concetti rari in queste tipologie di alloggi. Risultato effettivamente ottenuto grazie a materiali di pregio e alle soluzioni di spazi verdi condivisi, realizzati dai paesaggisti di Atelier Roberta.
La parte residenziale è leggermente staccata dal basamento, che ospita la grande palestra del quartiere, ed è è rivestita con una facciata perforata tutta bianca. Questa lascia intravedere le attività all'interno della hall. Nei piani superiori invece domina il legno di larice. Dall'ingresso comune gli abitanti accedono alle proprie abitazioni attraverso camminamenti e scale in metallo bianco. É interessate notare che ogni appartamento dispone di una terrazza o balcone per garantire il dialogo con l'esterno
Le scale aperte richiamano il celebre film “Mon Oncle” di Jacques Tati, in quanto i flussi degli abitanti sono visibili, ponendosi in netta controtendenza in un momento come il nostro che vede proliferare chiusura e privacy totale. AAVP propone così in questo complesso residenziale parigino un modo di vivere sociale, nel senso di un'autentica apertura e condivisione della vita.

Christiane Bürklein

Progetto: Atelier Architecture Vincent Parreira AAVP - Vincent Parreira, Marie Brodin, Nicolas Fontaine-Descambres, Lara Ferrer 
EVP ( Structure), LOUIS CHOULET (Fluids),
BMF (Economics), OASIIS (HQE), ATELIER ROBERTA (Paysagist), ALTIA (Acoustician) 
Luogo: Parigi 10ème - ICF La Sablière et La Ville de Paris 
Anno: 2016
Immagini: © Luc Boegly - © Pierre L'Excellent

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×