19-11-2020

Kirsten Schwalgien, interior premiato in un contesto storico a Barcellona

Kirsten Schwalgien Design,

Meritxell Arjalaguer,

Barcellona, Spagna,

Appartamenti,

Recupero, Interior Design,

L'interior designer tedesca Kirsten Schwalgien ha trasformato in un loft residenziale all’avanguardia il piano terra di Casa Burés, disegnata nel 1905 da Francesc Berenguer, uno dei migliori esempi di architettura modernista nel quartiere dell'Eixample di Barcellona. Il progetto, denominato LoftBuresQ, è stato premiato tra l’altro con il German Design Award.



  1. Blog
  2. Design
  3. Kirsten Schwalgien, interior premiato in un contesto storico a Barcellona

Kirsten Schwalgien, interior premiato in un contesto storico a Barcellona Esistono preesistenze protette e particolarmente delicate, dove il confronto con la storia locale richiede un tatto e un’abilità tecnica fuori dal comune. È successo anche a Barcellona in quello che viene considerato uno dei migliori esempi di architettura modernista nel quartiere dell’Eixample: Casa Burés. Originariamente commissionata dal magnate catalano del tessile Francesc Burés è un edificio progettato e costruito, tra il 1900 e il 1905, dagli architetti Miquel e Francesc Pascual Berenguer, quest’ultimo uno stretto collaboratore di Antonio Gaudí. La sua imponente facciata all'incrocio tra Carrer Ausiàs March e Carrer Girona, l'ingresso decorato, il tetto in vetro colorato e la scala in pietra scolpita, sono gli elementi distintivi di questo edificio che nel 2014 è stato acquistato dalla Bonavista Development Company e trasformato in 26 appartamenti residenziali.
Originariamente, il piano terra ospitava la sede dell'azienda, mentre il primo piano di 1.000 m2 era la casa della famiglia Burés. I piani superiori, ai quali si accedeva tramite uno dei primi ascensori installati a Barcellona, comprendevano nove appartamenti in affitto di 300 m2.
Lo studio Kirsten Schwalgien Design, con sede a Barcellona, ha ricevuto l'incarico di trasformare lo spazio al piano terra in una sofisticata residenza in grado di rispecchiare la personalità eclettica del committente: un appassionato di moto e arte. Così la designer tedesca ha realizzato, su di una superficie di 240m2, un loft con due camere da letto e dal layout versatile e aperto che però mantiene gli elementi iconici del suo passato. Quest’ultima un’esplicita richiesta dalla Facoltà di Architettura di Barcellona, quale supervisore di un tale intervento inserito in un contesto dal grande pregio storico, ma anche pienamente in linea con la filosofia di Schwalgien. 
Il design dell’intervento ha visto l'originale porta in legno restaurata e tutte le travi, come i pilastri, lasciati a vista, in quanto sostengono il tipico, e conservato, soffitto a Volta Catalana. A questo si aggiungono una serie di finestre industriali, in grado di assicurare l'isolamento termico e far passare la luce naturale.
In particolare, in LoftBuresQ, l'abilità tecnica di Schwalgien e la sua meticolosa attenzione per i dettagli, acquisita in 16 anni di esperienza nella progettazione di yacht, si nota nella tecnologia all'avanguardia che vi è stata installata, come ad esempio il sistema bio-dinamico a LED integrato nel soffitto a volta. Si tratta di un sistema domotico che per adattare luce, colore e luminosità in base all'ora del giorno, riceve informazioni da diversi sensori. Una soluzione inserita ovviamente per risparmiare energia. 
In merito alla scelta dei materiali per gli interni spiega Kisten Schwalgien: "Per me è molto importante utilizzare materiali che durino nel tempo e che invecchiano con grazia, sia per la loro sostenibilità, sia perché permettono di fornire al design materiali puri che hanno uno stile e un carattere tutto loro.” E per seguire una tale filosofia, quasi tutti i mobili sono stati disegnati su misura con un processo di creazione che la designer chiama "bellezza non convenzionale”. A questi si aggiungono delle opere d’arte, commissionate appositamente da Kristen Schwalgien Design, che sottolineano, in un racconto materico senza tempo, il carattere forte del loft. Un vero Gesamtkunstwerk, come ama definirlo la designer, dovuto a un approccio che vede la sintesi di ogni dettaglio come parte integrante del progetto nel suo insieme.  

Christiane Bürklein

Interior design: Kirsten Schwalgien Studio
Location: Barcelona, Spain
Year: 2020
Images: Meritxell Arjalaguer

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature