25-06-2019

Jacques Ferrier Architecture e Sensual City Studio completano il T20 a Xujiahui, Cina

Jacques Ferrier, Sensual City Studio,

Luc Boegly,

Shanghai,

Grattacielo, Urban Architecture,

Recupero,

Lo studio Jacques Ferrier Architecture insieme a Sensual City Studio ha trasformato un edificio con uffici e parcheggi in un'opportunità per rivalutare radicalmente il quartiere urbano circostante di Xujiahui a Shanghai.



  1. Blog
  2. News
  3. Jacques Ferrier Architecture e Sensual City Studio completano il T20 a Xujiahui, Cina

Jacques Ferrier Architecture e Sensual City Studio completano il T20 a Xujiahui, Cina Lo studio Jacques Ferrier Architecture insieme a Sensual City Studio ha trasformato un edificio con uffici e parcheggi in un'opportunità per rivalutare radicalmente il quartiere urbano circostante di Xujiahui a Shanghai.


Una vera oasi urbana, così si potrebbe definire il progetto T20, realizzato dallo studio Jacques Ferrier Architecture insieme ai progettisti di Sensual City Studio, presso uno degli incroci più trafficati di Shanghai. Con sedi a Parigi, Lisbona e Shanghai, JFA è uno studio di architettura internazionale specializzato nella pianificazione urbana e nell'architettura contemporanea, fondato nel 1993 da Jacques Ferrier e uno dei primi specialisti in sostenibilità a Parigi. Sensual City Studio, creato da Pauline Marchetti e Jacques Ferrier Architecture nel 2010, esplora l’ambiente urbano e i modi in cui le persone abiteranno la città di domani. L'obiettivo principale del loro modus operandi è creare un ambiente che favorisca la diversità e l'evoluzione degli usi, e incorpori questi ultimi in una geografia e in un contesto storico specifici.
Da questi presupposti nasce T20, una trasformazione radicale e coraggiosa che ha creato valore aggiunto per tutto il quartiere di Xujiahui.
Il progetto ha esplorato il potenziale dell’edificio, un volume per uffici e parcheggi, cercando di farne un “catalizzatore urbano”, costruendo collegamenti pedonali, passerelle piantumate e ponti sopra il nodo viario come estensione dell'edificio, rinnovando e migliorando in questo modo le infrastrutture locali e la connessione con altri punti di interesse della città.
Il progetto prevede due livelli commerciali sotterranei, uno dei quali è collegato all'edificio Metro City attraverso una galleria sotterranea. I piani 1 e 2 ospitano diverse centinaia di metri quadrati di spazi comunitari. I piani dal terzo al settimo sono occupati dal parcheggio pubblico, che si sviluppa in forma di una spirale continua a servizio degli uffici e delle attività commerciali del quartiere. L'ottavo e il nono piano sono uffici condivisi disposti intorno a un grande giardino rialzato, e ospitano spazi per visitatori, caffetteria, sale riunioni, auditorium e ambienti per il relax e la convivialità. I livelli dal 10 al 15 sono stati sviluppati come piani per uffici dai layout efficienti e flessibili. Gli ultimi due piani ospitano il centro culturale, spazio che sembra "galleggiare" sullo skyline del quartiere.
Il T20 esprime il movimento e il dinamismo del sito su cui sorge: la circolazione delle persone si attiva grazie alle passerelle e ponti che collegano l'edificio alla città e al piano terra e primo piano dove si trovano strutture pubbliche e negozi. Il parcheggio, da tipico non-luogo, è diventato una lussureggiante oasi urbana per la città, con l'inserimento di uno straordinario "giardino pensile" visibile dai principali spazi pubblici. 
Questo approccio combinato di Jacques Ferrier Architecture e Sensual City Studio ha portato la natura anche in una delle zone più densamente popolate di Shanghai. I giardini sospesi e le piantumazioni in tutto il progetto contribuiranno a contrastare l'inevitabile inquinamento della zona. Con questo intrigante approccio stratificato all’architettura, l'edificio reintroduce il valore terapeutico della natura nella condizione urbana.

Christiane Bürklein

Progetto: Jacques Ferrier Architecture e Sensual City Studio
Luogo: Shanghai, Cina
Anno: 2019
Immagini: Luc Boegly 

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×