10-03-2020

Installazione di estudioHerreros per il progetto Words di Antoni Muntadas

EstudioHerreros, Antoni Muntadas,

Mostre,

Mostra,

Lo studio di architettura spagnolo estudioHerreros ha trasformato l'opera d'arte Words... dell’artista Antoni Muntadas in un'esperienza tridimensionale, attraverso un‘installazione che ha arricchito lo stand del giornale El País, durante la manifestazione ARCOmadrid 2020.



  1. Blog
  2. Design
  3. Installazione di estudioHerreros per il progetto Words di Antoni Muntadas

Installazione di estudioHerreros per il progetto Words di Antoni Muntadas Conosciamo i progettisti di estudioHerreros per l‘intenso rapporto con il mondo dell’arte. Sono gli autori del nuovo Museo Munch di Oslo che sarà inaugurato quest'anno. Tra i loro recenti progetti la riqualificazione degli spazi pubblici del Museo MALBA di Buenos Aires, la galleria CarrerasMugica di Bilbao, il Museo SOLO e il restauro delle gallerie espositive del Museo Reina Sofía di Madrid e una serie di allestimenti per gallerie, mostre, fiere d'arte e studi di artisti come quello di Luis Gordillo. 
A questi interventi si aggiunge ora il lavoro nell’ambito di ARCOmadrid, la Fiera Internazionale d'Arte Contemporanea della capitale spagnola, una delle principali fiere d'arte contemporanea del circuito internazionale che si tiene ogni febbraio. La relazione dello estudioHerreros con ARCOmadrid risale al 2009, quando gli architetti sono stati responsabili dell'allestimento della fiera e del design delle sale VIP in tre edizioni, mentre il rapporto tra Antoni Muntadas e Juan Herreros, ha origine circa quindici anni fa. L’artista Muntadas, che lavora negli Stati Uniti, e l’architetto Herrero hanno tenuto workshop e conferenze e hanno pubblicato congiuntamente diverse conversazioni sullo spazio pubblico.
L'opera d'arte Palabras... di Antoni Muntadas nasce dalla sua ricerca sull'uso del linguaggio. l progetto è un work in progress sul potere delle parole, sul loro significato e sulla loro trasmutazione in immagini. Oggi l'uso e l'abuso di certi termini porta alla perdita del loro valore sociale e Muntadas vuole innescare una riflessione sul linguaggio, attraverso la trasformazione dei termini scelti in immagini. La procedura si riferisce a decisioni ontologiche, semiologiche, tipografiche e di traduzione, qui presentato attraverso l’analisi e scomposizione delle parole.
Su invito di El País per ARCOmadrid 2020, Muntadas ha proposto una versione del progetto che tiene conto del contesto e che include termini non ancora utilizzati nel progetto Words... che si riferiscono direttamente ai media, tra cui Opinione, Obiettività, Fake News, Responsabilità. Il numero di parole è definito in relazione allo spazio espositivo. Inoltre utilizza la tipografia caratteristica di questo giornale, il cui logo fa parte dell'immaginario collettivo della carta stampata sin dalla sua fondazione nel 1976. 
In collaborazione con l'architetto Juan Herreros, è stata progettata e poi costruita una struttura temporanea per ospitare Palabras..., definendo un'esposizione specifica per l’occasione. Grazie all’intervento di estudioHerreros di Juan Herreros e Jens Richter, l’opera d’arte si trasforma in un'esperienza tridimensionale: le parole sono trasferite su tele che vengono appese senza fissaggio su un piano solido. Lo spettatore e i suoi movimenti intorno a una costruzione come una parete piegata a zig-zag offre una sequenza di percezioni che conducono alla scoperta, alla sovrapposizione e al contrasto delle immagini/parole enfatizzandone il significato. 
Le due tonalità di grigio per l’allestimento rispondono ai colori dei muri e dei pavimenti ovvero il contesto architettonico del padiglione industriale in cui l’installazione in bianco e nero è stata inserita, Palabras…, come risultato di una collaborazione tra arte e architettura, aumenta l’impatto dell’opera esposta, grazie all’esperienza spaziale dello spettatore.

Christiane Bürklein

Progetto: estudioHerreros per Antoni Muntadas
Luogo: Madrid, Spagna
Anno: 2020
Immagini: estudioherreros

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature