19-10-2016

I protagonisti di FAB Berlino a FAB Castellarano

Volker Halbach,

Durante CERSAIE 2016 abbiamo incontrato i protagonisti della “Trasformazione di uno spazio” avvenuta nell''arco di un anno al FAB Fiandre Architectural Bureau di Berlino, curato da Volker Halbach, blauraum architekten, e Sally Below, sbca.



  1. Blog
  2. Materiali
  3. I protagonisti di FAB Berlino a FAB Castellarano

I protagonisti di FAB Berlino a FAB Castellarano Durante CERSAIE 2016 abbiamo incontrato i protagonisti della “Trasformazione di uno spazio” avvenuta nell''arco di un anno al FAB Fiandre Architectural Bureau di Berlino, curato da Volker Halbach, blauraum architekten, e Sally Below, sbca.



Parlare di architettura con un architetto è sempre un arricchimento personale, perché permette di capire meglio le scelte progettuali e tematiche di una data opera architettonica. Così abbiamo colto la palla al balzo quando in occasione di CERSAIE 2016 al FAB Castellarano abbiamo incontrato i curatori e alcuni dei progettisti che hanno trasformato la galleria-showroom di Graniti Fiandre e Porcelaingres, a Berlino Kreuzberg, FAB Fiandre Architectural Bureau in uno spazio multifunzionale per la cultura del progetto. Il tutto utilizzando la materia prima trattata dal luogo stesso, ovvero le grandi lastre in gres porcellanato.



Nonostante non fosse stato imposto o suggerito per la realizzazione dello spazio è stata una scelta spontanea quella di utilizzare le grandi lastre, nata all''interno del primo dei tre workshop tematici, iniziati nel 2015 e conclusi il 24 giugno 2016, in quanto spazio incluso nei luoghi del Tag der Architektur.



Volker Halbach, membro fondatore di blauraum architekten con studi ad Amburgo e Berlino, e Sally Below (sbca) in compagnia di Laura Fogarasi-Ludloff (Ludloff + Ludloff Architekten, Berlino), Nils Buschmann (RobertNeun Architekten, Berlin) e Prof. Dipl. Ing. Ruth Berktold (YES architecture, München/New York) del primo workshop hanno così raccontato dell''idea del teamwork con input da parte di un rappresentante di un''altra disciplina artistica. 



Un modus operandi molto apprezzato anche dai progettisti, proprio per la dinamica e il confronto nel gruppo, portando a una soluzione non convenzionale per la trasformazione dello spazio nel Sarotti-Höfe nel Bergmannkiez a Kreuzberg che vede protagonista una scultura multifunzionale realizzata con le grandi lastre dell'azienda Graniti Fiandre.



Questa è anche la location dove il 16 novembre 2016 andremo a premiare i vincitori della 5a edizione del contest Next Landmark promosso da Floornature.com.

Christiane Bürklein 

FAB Berlin, Mehringdamm, Berlin
Immagini: courtesy of FAB Berlin


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×