18-01-2019

Hitzig Militello Arquitectos, Ualà uffici a Buenos Aires

Hitzig Militello Arquitectos,

Federico Kulekdjian,

Buenos Aires, Argentina,

Co-Working,

Gli architetti dello studio argentino Hitzig Militello Arquitectos hanno realizzato Ualà, uno spazio per uffici dell'omonima azienda IT nel quartiere Palermo a Buenos Aires.



  1. Blog
  2. News
  3. Hitzig Militello Arquitectos, Ualà uffici a Buenos Aires

Hitzig Militello Arquitectos, Ualà uffici a Buenos Aires Gli architetti dello studio argentino Hitzig Militello Arquitectos hanno realizzato Ualà, uno spazio per uffici dell'omonima azienda IT nel quartiere Palermo a Buenos Aires. Dal recupero di un capannone industriale è nata una realtà lavorativa accogliente, sviluppata attorno a un cortile interno.


L’importanza dell’architettura per il benessere psicofisico è fuori discussione e non a caso assistiamo a una crescente attenzione al comfort nella progettazione, anche per gli spazi lavorativi. La bellezza e il design di un ambiente lavorativo diventa ancora più importante quando si tratta di un lavoro intenso come quello del settore IT, oltre ovviamente a una posizione strategica nel contesto urbano.
Così per Ualà, nuova realtà nel vivace quartiere Palermo Soho di Buenos Aires, molto popolare tra i giovani, i committenti si sono rivolti allo studio Hitzig Militello Arquitectos, noto per la sua particolare attenzione all’interior design (link).
In base alle esigenze programmatiche del cliente e alle condizioni intrinseche dello spazio di intervento, un capannone industriale, si è deciso, per una migliore organizzazione spaziale, di segmentare la superficie a disposizione. Nasce così una reception che funge da anticamera a un grande spazio a doppia altezza con un ampio soppalco laterale. Questa sala, con le sue isole di lavoro, gioca un ruolo di primo piano nel progetto, offrendo ben 70 postazioni di lavoro, tutte con vista sul cortile esterno verdeggiante pieno di luce naturale. 
Un rivestimento rustico in tavole di legno dipinte copre le pareti e il soffitto, nascondendo abilmente gli impianti e le installazioni. Lo stesso rivestimento diventa anche elemento strutturale dello spazio, infatti gli architetti piegandolo hanno creato tre cabine acusticamente isolate per chi desidera maggiore privacy e non vuole disturbare i colleghi.
Un corridoio vetrato collega il grande spazio di lavoro principale con l'area di servizio composta da: sala da pranzo, ufficio amministrativo e servizi igienici. Qui un bar invita gli utenti al relax e apre sul cortile centrale, mentre un grande giardino verticale connota l’ambiente con le sue innumerevoli sfumature di verde. Questa sala è stata concepita da Hitzig Militello Arquitectos come luogo dalla massima flessibilità d’uso e si lascia agevolmente trasformare in auditorium per proiezioni e riunioni. 
La scelta di utilizzare materiali semplici, ma belli, sia per il rivestimento che per l’arredo, mira a regalare a Ualà un’atmosfera serena e calma, enfatizzata dal sapiente uso dell’illuminazione naturale o artificiale, che sia, per il massimo comfort visivo.
Dall’esterno gli uffici di Ualà si distinguono chiaramente dal contesto, in quanto si presenta come una black box con un involucro in metallo scuro. Un contenitore misterioso che al suo interno ospita un piccolo mondo magico e inaspettato, in cui trovare tutto l’occorrente per poter lavorare serenamente.

Christiane Bürklein

Concept design, progetto, documentazione, direzione dei lavori e interior design: Hitzig Militello Arquitectos - www.estudiohma.com 
Collaboratori: Arch. Juliana Zorza, Arch. Juliana Daurich 
Cliente: Ualá https://www.uala.com.ar/
Luogo: Buenos Aires, Argentina
Anno: 2018
Fotografo: Federico Kulekdjian

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×