14-05-2019

Discovery Pavilion per scoprire la biodiversità del fiume Dajia in Taiwan

Cogitoimage,

Te-Fan Wang,

Taiwan,

Padiglioni, Mostre, Nature Center,

Evento,

In questi tempi, dove si parla di Extinction Rebellion e Climate Emergency, la diffusione della conoscenza, riguardante gli ecosistemi del nostro pianeta, è sempre più importante.



  1. Blog
  2. Landscaping
  3. Discovery Pavilion per scoprire la biodiversità del fiume Dajia in Taiwan

Discovery Pavilion per scoprire la biodiversità del fiume Dajia in Taiwan In questi tempi, dove si parla di Extinction Rebellion e Climate Emergency, la diffusione della conoscenza, riguardante gli ecosistemi del nostro pianeta, è sempre più importante. I creativi dello studio Cogitoimage di Taipei hanno realizzato, nell’ambito della Taichung World Flora Exhibition 2018-19, un’installazione di grande impatto visivo che raffigura la biodiversità del fiume Dajia.


Taichung, una delle principali città di Taiwan, ha messo l'ambiente naturale e il paesaggio al centro del suo interesse, ospitando il Taichung World Flora Expo 2018. Il tema principale dell'Expo è Discover GNP, dove G sta per Green, N per Natura e P per People, ridefininendo appunto il GNP quale nuovo indicatore di valore dello sviluppo armonioso del verde, come produzione, della natura, come ecosistema, e delle persone, come umanità, a Taichung.
In questo ambito si inserisce Discovery Pavilion, realizzato dal team multidisciplinare di Cogitoimage, società di branding internazionale con uffici a Taipei, Shanghai, Singapore, Giappone e Germania, il quale esplora il fiume Dajia, ovvero uno dei corso d’acqua più lunghi di Taiwan. Il suo estuario, partendo dalle montagne a un’altitudine di 3886 metri slm e dopo un percorso di 124 km, si trova nella città di Taichung in una zona protetta di 734 ettari denominata le Gaomei Wetlands, la quale ospita un ecosistema con oltre 135 specie di uccelli, tra cui alcuni migratori, e piante autoctone.
Il padiglione, per dare spazio a tutto ciò, è articolato in un percorso che esplora il fiume attraverso un racconto spaziale suddiviso in nove sezioni. Consapevoli dell’importanza dell’esperienza attiva e diretta dei visitatori, il Discovery Pavilion regala quindi un’immersione nel mondo fluviale, prendendo spunto dalla teoria di Edward Osborne Wilson, noto come il Padre della Biodiversità. Wilson nel 2016 ha infatti proposto all'uomo di restituire metà della superficie terrestre alla natura per preservare, in questo modo, la biodiversità del nostro pianeta e delle sue specie, compresi gli esseri umani. Il tutto per non arrivare all'estinzione. Tale concetto della Mezza Terra, esposto da Wilson, è basato su due punti principali: da un lato dovremmo essere consapevoli che gli esseri umani non sono gli unici padroni e abitanti della terra, mentre d'altro dobbiamo pensare a come riservare più spazi per gli altri abitanti del pianeta, ovvero la flora e la fauna, i quali rendono possibile la nostra sopravvivenza.
In questo senso i creativi di Cogitoimage hanno esaminato il tema della mezza terra, rievocando l’ecosistema del fiume Dajia nello spazio del padiglione, raffigurandolo attraverso opere d'arte immersive che spazioano dalle sculture alle proiezioni multimediali. In questo modo i progettsisti hanno potuto trasmettere la biodiversità di un tale ecosistema, la cui preservazione è fondamentale per l’isola di Taiwan, richiamando, al tempo stesso, l’attenzione del pubblico in merito alla necessità di una vita armonica con la natura. E tutto ciò lo hanno fatto utilizzando materiali di recupero e riciclati, allo scopo di minimizzare l’impatto ambientale dell’installazione.

Christiane Bürklein

Space design firm: Cogitoimage International Co., Ltd (http://www.cogitoimage.com/)
Project location: Houli Horse Forest Park Area, Dashan Road, Houli District, Taichung City, Taiwan
Area: 2960 sqm
Completion time: 2018
Photographer: Te-Fan Wang
Main materials: recycled silica sand & glass bottles, recycled cork, ecological forest thinning to obtain Cryptomeria-like Taiwania (Taiwania cryptomerioides), native Taiwanese plants, straw, rice

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×