16-02-2016

Città sospesa, mostra fotografica di Michele Nastasi

Milano,

Gallery, Expo,

Mostra,

EXPOWALL, galleria di fotografia a Milano ospiterà dal 18 febbraio al 5 marzo il lavoro di Michele Nastasi “Città Sospesa.



  1. Blog
  2. Eventi
  3. Città sospesa, mostra fotografica di Michele Nastasi

Città sospesa, mostra fotografica di Michele Nastasi EXPOWALL, galleria di fotografia a Milano ospiterà dal 18 febbraio al 5 marzo il lavoro di Michele Nastasi “Città Sospesa. L’Aquila dopo il terremoto”. Il lavoro fotografico di Nastasi va oltre il ritratto dello status quo e pone domande sul senso del vivere in città e in una comunità. 



EXPOWALL, la nuova galleria di fotografia aperta da Pamela Campaner e Alberto Meomartini a Milano in via Curtatone 4, ospiterà dal 18 febbraio al 5 marzo il lavoro di Michele Nastasi “Città Sospesa. L’Aquila dopo il terremoto”. La mostra, già presentata al MIT di Boston e inizialmente pubblicato sulla rivista Lotus International, non è un semplice reportage di quello che è rimasto della città abruzzese dopo il sisma del 6 aprile 2009, ma  presenta il perdurare dell'emergenza nello spazio urbano del centro storico, la “Zona Rossa” dichiarata inagibile a tutti.





Le immagini realizzate nel 2010 e 2012 mostrano L'Aquila come un ferito, infatti i puntelli onnipresenti rimandano all'immaginario medico. Però questi più che mezzi atti a favorire una pronta guarigione o al miglioramento assomigliano a una camicia di forza che impedisce il ritorno alla normalità e all'abitabilità.





Le tre sezioni delle mostra, La città inabitata, Protesi e Rovine raccontano di una situazione che ha spinto la popolazione ad abbandonare il centro storico, quello che era il vero cuore della città e delle sue dinamiche socio-culturali. Un tessuto vitale che nasce con il tempo e la storia, difficilmente sostituibile con architetture di emergenza e la costruzione di nuovi quartieri fuori città.



Con “Città Sospesa. L’Aquila dopo il terremoto” di Michele Nastasi la galleria di fotografia EXPOWALL continua le indagini sui paesaggi urbani contemporanei. Ricerca nata dall'esperienza di Expowall photoblog, un luogo in rete dove vedere in tempo reale le fotografie postate dagli utenti di Instagram in visita ad Expo 2015. Si tratta di uno spazio tangibile atto a valorizzare il lavoro dei fotografi, i veri messaggeri del 3° millennio dove l'immagine si sostituisce  sempre di più alla parola.

Christiane Bürklein

Mostra: Michele Nastasi “Città Sospesa. L’Aquila dopo il terremoto”
Inaugurazione: giovedì 18 febbraio ore 18.00, via Curtatone 4 Milano 
Gallery Talk 18 febbraio ore 18,30 - sarà presente l’autore 
orari mostra: martedì-sabato 10.00/18.00 
www.expowallgallery.com
Catalogo della mostra è il volume: Michele Nastasi Città sospesa: L’Aquila dopo il terremoto, a cura di Maddalena d’Alfonso, Actar, New York 2015.