27-08-2015

Casa Azul a Lima di Marina Vella Arquitectura

Marina Vella,

Bar,

Marina Vella, architetto peruviano, ha firmato Casa Azul, la trasformazione in atelier per artisti di una casa tipica del quartiere Barranco di Lima.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. Casa Azul a Lima di Marina Vella Arquitectura

Casa Azul a Lima di Marina Vella Arquitectura Marina Vella, architetto peruviano, ha firmato Casa Azul, la trasformazione in atelier per artisti di una casa tipica del quartiere Barranco di Lima. L'ampliamento rispetta la preesistenza aumentando ulteriormente il dialogo tra interno ed esterno.



Barranco, sull'Oceano Pacifico vicino a Lima, 150 anni fa era ancora un tranquillo borgo di pescatori. Ora è una delle mete più ambite degli abitanti di Lima per fuggire allo stress della capitale peruviana che con i suoi oltre 9 milioni di abitanti ha oramai inglobato anche questo quartiere, preservandone, almeno in parte, il suo fascino di altri tempi.



In questo contesto si inserisce il progetto Casa Azul dell'architetto Marina Vella, ovvero la trasformazione e l'ampliamento in atelier per artisti di una casa tipica a due piani con patio.



Un lavoro che lo studio Marina Vella Arquitectos ha eseguito in armonia con il contesto storico, creando un nuovo hub culturale. Casa Azul offre infatti sei spazi per attività artistiche diverse con cucina in comune e uno spazio polifunzionale. Gli atelier si articolano attorno al patio centrale, luogo di incontro e condivisione per eccellenza degli artisti e musicisti del “barrio”. 



Marina Vella ha rispettato il volume originario e anche le proporzioni del patio, nonostante l'inserimento di uno scheletro metallico per l'ampliamento. Questa soluzione migliora le prestazioni strutturali e la resistenza del complesso, fatto importante in una terra a forte attività sismica.



Il rivestimento in legno dell'ampliamento riprende il tema decorativo vernacolare in forma più minimalista, così il legno chiaro si sposa alla perfezione con i colori carichi delle pareti esterne.



Casa Azul di Marina Vella Arquitectos è l'esempio concreto di come il dialogo tra esigenze contemporanee e preesistenza storica, tra interni ed esterni, possa portare a un progetto architettonico elegante e rispettoso che diventa un vero arricchimento per la comunità locale.

Christiane Bürklein

Project manager: Marina Vella, http://www.marinavellarquitecta.com/
Team: Akemi Shimabukuro, Carolina Neuhaus, Mika Amano
Facilities: Ing. Jorge Avendaño,
Construction: Fernando Molina
Photographer: Gonzalo Cáceres D.
Sculptures: Joaquín Liébana
Year: 2014
Location: Lima, Peru


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature