28-07-2015

Apertura del MMMCorones di Zaha Hadid Architects

Zaha Hadid Architects,

Hong Kong,

Expo,

Il progetto del MMMCorones, sesto e ultimo museo della montagna di Reinhold Messner, è stato completato e aspetta ora i visitatori in cima alla montagna.



  1. Blog
  2. Architettura Sostenibile
  3. Apertura del MMMCorones di Zaha Hadid Architects

Apertura del MMMCorones di Zaha Hadid Architects Il progetto del MMMCorones, sesto e ultimo museo della montagna di Reinhold Messner, è stato completato e aspetta ora i visitatori in cima alla montagna. Un progetto nato dalla cordata tra il consorzio Skirama Plan de Corones, il famoso alpinista e l'archistar Zaha Hadid.



Il 23 luglio eravamo presenti alla cerimonia di apertura del MMMCorones a 2275 metri slm, un'architettura creata dall'architetto Zaha Hadid per il consorzio degli impianti di risalita Skirama Plan de Corones e contenitore del sesto Messner Mountain Museum.





Un'idea di marketing nata per valorizzare il territorio del Plan de Corones in Alto Adige resa possibile dal sodalizio tra i 3 grandi attori. 





La struttura progettata da Zaha Hadid Architects si sviluppa quasi interamente sotto terra e si inserisce in un paesaggio montano completamente antropizzato. Unici elementi che segnano il territorio sono:  l'ingresso e le tre grandi finestre che incorniciano le montagne chiave della carriera di Reinhold Messner.  Basta dare un'occhiata, anche solo in webcam, per comprendere quanto la posizione del museo nel contesto del Plan de Corones non abbia deturpato una vetta vergine. Atteggiamento progettuale che lo stesso Messner ha fortemente voluto e ribadito in conferenza stampa.



Il MMMCorones, dedicato alla roccia e all'alpinismo tradizionale, racconta la passione per la montagna. Qui vi sono conservate opere d'arte e cimeli esposti nelle teche disegnate da Zaha Hadid, le quali riprendono le forme fluide della geologia montana, reminiscenza della sua proposta per The Peak Leisure Club di Hong Kong del 1982/83. Lo sviluppo ipogeo e la scelta dei materiali, come gli elementi scultorei in calcestruzzo a vista creati ad hoc da una ditta locale e i pannelli di rivestimento, rafforzano il legame con il paesaggio montano. 



Costruito in continuo dialogo e con feedback settimanali tra committenza, architetti, direzione lavori e artigiani locali, la realizzazione del museo diventa il simbolo di una cordata.  Immagine utilizzata anche per l'inaugurazione del 23 luglio ed esempio concreto per un'architettura sostenibile. 
Il MMMCorones è stato certificato dall'agenzia CasaClima di Bolzano quale primo museo italiano in classe A. Qui l'attenzione progettuale non si è fermata all'effetto visivo di grande impatto, ma ha riguardato anche tutti gli aspetti costruttivi: dalla scelta dell'energia elettrica prodotta al 100% da energie rinnovabili all'impiantistica fino all'isolamento della struttura.



Il tutto nato da un'iniziativa totalmente privata con il fine di valorizzare le ricchezze italiane come il territorio e la cultura. Un investimento lungimirante e unico per uno sviluppo economico e autenticamente sostenibile.

Christiane Bürklein

Messner Mountain Museum Corones
Client: Skirama Kronplatz
Structural engineering: iPM
Construction (structure, roof and exposed concrete): Kargruber-Stoll
Mechanical engineering and fire protection: Jud&Partners
Photography: © Gabriele Negri, Christiane Bürklein and Courtesy of Kronplatz © http://www.wisthaler.com/
Year: Summer 2015

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature