16-03-2018

Amanruya, vacanze tra natura e storia antica

Emine and Mehmet Öğün,

Bodrum, Turchia,

Paesaggio, Hotel, complesso turistico,

Pietra, Legno, Marmo,

Paesaggio,

Dopo un attento recupero riapre il resort Amanruya, disegnato dallo studio di Emine e Mehmet Öğün.



  1. Blog
  2. Materiali
  3. Amanruya, vacanze tra natura e storia antica

Amanruya, vacanze tra natura e storia antica Dopo un attento recupero riapre il resort Amanruya, disegnato dallo studio di Emine e Mehmet Öğün. Il complesso sulla costa turca dell'Egeo è inserito in un contesto ricco di cultura e dalla bellezza naturale mozzafiato. Ora è la meta ideale per una vacanza sostenibile alla ricerca degli eroi decantati da Omero.


Un luogo incantato, teatro delle imprese eroiche dell'Iliade e dell'Odissea, una regione dalla storia antica e dalla bellezza unica. Questo il luogo in cui si trova la struttura Amanruya della catena alberghiera Aman, da sempre attenta agli aspetti della sostenibilità ambientale e sociale dei propri resort. Insomma una struttura alberghiera che si distingue per la sua intima connessione con il territorio in cui sorge.
A soli 30 minuti dalla vivace città di Bodrum, sull'omonima penisola della riviera turca, Amanruya si trova comunque lontano dalle grandi vie del turismo, immerso in un paesaggio boschivo e dalla vista spettacolare sul mare dell'Egeo. 
Complemento perfetto del suo ambiente naturale, Amanruya disegnato dal premiato studio di architettura di Emine e Mehmet Öğün famosi per il loro linguaggio elegante-vernacolare, offre l'atmosfera intima e tranquilla di un villaggio ottomano
Un viale d'ingresso porta al resort composto da 36 padiglioni. Qui le camere, ognuna con piscina e pergola, sono ispirate all'architettura tradizionale anatolica locale, dove agli edifici in pietra fanno eco i lussureggianti giardini. Gli architetti hanno scelto materiali da costruzione tipici della tradizione regionale, come pietra, terracotta, legno e marmo turco in tonalità neutre, sottolineando il carattere etereo del resort e favorendo il suo inserimento nel paesaggio, caratterizzato da giardini terrazzati profumati di timo e ombreggiati da ulivi.
Gli stessi materiali si trovano anche nelle strutture condivise del resort, come la biblioteca-torre a tre livelli con un salotto all'ultimo piano dalla vista meravigliosa, un padiglione da pranzo, la sala yoga, una lounge, nonché una galleria d'arte che espone opere di artisti locali. Fulcro visivo del complesso è la grande piscina a sfioro in marmo verde e turchese proveniente da Antalya. Lunga 50 metri da l'impressione di estendersi nel Mare Egeo.
Amanruya oltre alla bellezza della sua architettura ricercata offre esperienze gastronomiche uniche, legate sempre al territorio, e ovviamente una serie di escursioni per esplorare i famosi siti classici della regione, come le rovine di Didyma con il suo imponente Tempio di Apollo, Priene e il suo teatro con 5.000 posti a sedere ed Efeso con la sua magnifica Porta di Ercole. Tutti i presupposti per una vacanza ottimale, tra riposo e cultura.

Christiane Bürklein

Progetto: Emine e Mehmet Öğün - http://www.ogunogun.com/
Luogo: Bodrum, Turchia
Anno: 2018
Immagini: courtesy of Aman
Ulteriori informazioni: https://www.aman.com/resorts/amanruya

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×