21-06-2016

Bastille di Cube Architects, una casa su misura

Parigi,

Benjamin Exbrayat, in arte Cube Architects, ha curato in corso d'opera il ridesign di una villa monofamiliare su tre piani, cambiando il progetto prefabbricato in una soluzione studiata ad hoc, poichè non stava risultando come desiderato.



Bastille di Cube Architects, una casa su misura

Una coppia con tre figli ha comprato una villa ancora in costruzione, e solo in corso d'opera si è accorta dei limiti del progetto. Come fare? Benjamin Exbrayat, a capo dello studio Cube Architects, ha ripensato in itinere la suddivisione degli spazi, i materiali e gli arredi, al fine di ottenere una soluzione funzionale che sposasse i gusti dei proprietari.

Seguendo la visione del progettista la cucina è diventata un ampio spazio informale in cui accogliere gli ospiti e socializzare, come sostiene l'architetto Benjamin Exbrayat questo è "il polmone della casa". Il salotto è stato posto in una zona intima e accogliente, in esclusiva per la sola famiglia. Quattro grandi camere da letto ospitano i tre figli e i genitori e altrettanti bagni trovano sede nei tre piani della villa.

I colori usati sono tenui e caldi. Le pareti e i soffitti sono bianchi, contrastati dai toni caldi del legno, mentre i pavimenti riprendono la texture del legno con un colore più opalescente. Qui viene da pensare che una casa progettata su misura vincerà sempre il confronto con un'abitazione pensata a tavolino.

Francesco Cibati

Anno: 2016
Luogo: Parigi, Francia
Superficie: 170mq
Progetto: Benjamin Exbrayat, Claire Parrotin
Fotografie: Roberta Donatini

www.cube-architectes.com


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature