06-06-2012

Arolat: complesso residenziale a Istanbul

Emre Arolat Architects,

AKAA / Cemal Emden,

Istanbul, Turchia,

Housing, Residenze,

Pietra, Cemento, Legno,

Tra gli studi di architettura turchi più interessanti del momento, EEA-Emre Arolat Architects ha ultimato un importante progetto residenziale nella località di Göktürk, a nord di Istanbul. La forma architettonica di pietra e legno dialoga armoniosamente con le numerose aree verdi e i giardini pensili.



Arolat: complesso residenziale a Istanbul Il fermento creativo architettonico che investe una città in forte cambiamento come Istanbul è caratterizzato da una spinta al rinnovamento figurativo che non si distacca mai completamente dall’espressività del suo passato. Una realtà che Istanbul condivide con molte città italiane e che un fotografo italiano, Gabriele Basilico, aveva raccontato molto bene nel reportage realizzato tra il 2005 e il 2010, esposto al Palazzo delle Stelline a Milano.
Se da un lato sono in costruzione quartieri anonimi che, letteralmente, “riempiono” il paesaggio tra l’aeroporto e la città, dall’altro, quando si parla di qualità architettonica la chiave di lettura è ancora quella storica, quella che unisce presente e passato in un linguaggio familiare, una madrelingua progettuale.

Su questa linea si inseriscono i progettisti EEA-Emre Arolat Architects, il cui nuovo complesso di appartamenti, da poco ultimato a Göktürk, nella zona nord di Istanbul, racconta di una contemporaneità fortemente voluta, come riscatto da un passato di arretratezze culturali e di difficoltà economiche, tuttavia consapevole dell’importanza che l’immaginario turco tradizionale ancora riveste nella mentalità comune: un valore condiviso anche dalla critica architettonica internazionale, che guarda con apprezzamento la capacità di inserirsi nel contesto con rispetto per segni e simboli del luogo.

Il riferimento figurativo del progetto residenziale di Göktürk sono le abitazioni in legno che ornano le strade di Istanbul e le sue rive affacciate sul Bosforo: case in legno costruite tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento, con ampie finestre, balconi e verande per ammirare la vista sul paesaggio.
Su una struttura di calcestruzzo rinforzato, il progetto di Göktürk disegna facciate con settamenti e imposte in legno il cui continuum ricorda appunto le facciate delle storiche abitazioni sullo stretto. In questo contesto il paesaggio da ammirare è la grande corte verde, con piscine a livello di terra e giardini pensili per le abitazioni al piano primo, attorno alla quale sorgono i due volumi  separati da un’arteria centrale di percorrenza.
Sui prospetti a cinque livelli, la sequenza di imposte in legno segna il terzo e il quarto piano distinguendoli nettamente dallo zoccolo dei primi due livelli, i cui portici e balconi presentano superfici rivestite di pietra naturale. Il vuoto decorato con la pietra dialoga con il pieno dei nastri di imposte in legno, disegnando facciate ordinate ma ricche di variazioni.
L’imponenza del complesso è notevolmente ridimensionata da un’alternanza volumetrica di pieni e vuoti, varchi e angoli semiprivati, che ordiscono un’interessante trama microurbana. Artificio e natura si intrecciano con cura fuori e dentro il perimetro delle residenze, ricreando i percorsi e gli scorci di un moderno quartiere cittadino.


Mara Corradi

Progetto: EAA- Emre Arolat Architects
Capiprogetto: Ibrahim Celepoven
Collaboratori: Abdurrahman Cekim, Eda Yazkurt, Nazli Tekin Sariyar, Ufuk Berberoglu, Deniz Akca, Esin Erez, Gozde Sazak, Selahattin Tuysuz, Gulseren Gerede Tecim                                                     
Committente: Metal Yapi
Luogo: Istanbul (Turchia)
Superficie utile lorda: 78470 mq
Inizio Progetto: 2006
Fine lavori: 2011
Impresa costruttrice: Metal Yapi
Serramenti in legno
Struttura in calcestruzzo rinforzato
Rivestimento in pietra naturale, cemento, legno
Fotografie: © Cemal Emden

www.emrearolat.com


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature