1. Home
  2. Architetti
  3. Biografie
  4. Andrea Oliva

Andrea Oliva


Biografia

Dopo essersi laureato in Architettura al Politecnico di Milano nel 1998, Andrea Oliva (1972) inizia una personale ed approfondita analisi delle diverse soluzioni spaziali, con particolare attenzione su temi di sostenibilità ambientale e verso la riconversione di aree ed edifici a nuove funzionalità, anche in ottica sociale.

Nel 2000 fonda lo Studio Cittaarchitettura che si occupa di progettazione a diverse scale. Realizza così edifici pubblici, residenziali, commerciali, masterplan e soprattutto riqualificazioni urbane e di storici edifici industriali. Inoltre, la sua attività spazia anche nei settori dell’allestimento e dell’interior.

Nella produzione del suo studio, alcune opere assumono particolare risalto, in quanto esemplificative di una visione progettuale che rispetta la storia e ne “sottolinea tutte le peculiarità”, come ad esempio la riconversione delle ex torri dell’acqua a Budrio (Bologna) e la casa sulla Morella.

La riqualifica dell’acquedotto (progetto vincitore del Premio Centocittà nel 2003), realizzata a partire da un’attenta rivisitazione di forme e colori del rivestimento originale, ha dato all’edificio (oggi importante centro culturale) una nuova dimensione, ampliando la natura espositiva e comunitaria, mantenendo al tempo stesso inalterato lo spirito del materiale originale.

Un tale rispetto della storia è evidente anche in altri progetti di riconversione e riqualificazione del territorio (Riqualificazione V.le Umberto I°, Reggio Emilia e quella del Lago di Soraga).
Con la Casa sulla Morella (2009), realizzata nella campagna di Castelnovo Sotto, ottiene la medaglia d’argento al premio Internazionale Architettura Sostenibile. Il tema dell’ecosostenibilità è qui evidente, in una struttura “sospesa” con due elementi (portico e spazio abitativo) che confluiscono in un modulo parzialmente aperto, al tempo stesso imponente e leggero.

Due importanti progetti di recupero di aree dismesse sono stati attuati dallo studio negli ultimi anni.
La Centrale di cogenerazione, Ex carbochimica, a Fidenza (The Plan Award 2017) è collocata in un’area strategica che intende riqualificare il territorio "come luogo di pregio legato ai servizi avanzati per il terziario, alla ricerca tecnologica, alle eccellenze in campo produttivo".

La struttura si configura "come una sorgente/rete di teleriscaldamento di media taglia destinata alla produzione di energia “di quartiere” (district heating) cioè al servizio di edifici distanti 22 Km circa" e il suo scopo è quello di "creare un accentramento della produzione di energia ad alto rendimento con significativi risparmi in termini di energia primaria" (The Plan).

Una notevole opera di restauro e rifunzionalizzazione è stata recentemente completata presso le ex Officine Reggiane a Reggio Emilia (2013-2019).
Sorte a inizio del secolo scorso, queste strutture erano un punto di riferimento della meccanica nazionale, con la produzione ad esempio di treni, aerei, serbatoi, locomotive a vapore e altri componenti meccanici.
La riqualificazione del Capannone 18, considerato "edificio strategico del Parco Innovazione" e simbolo del periodo di massima estensione operativa e commerciale delle Officine Reggiane, ha interessato un'area di circa 8.600 mq. comprensivi di uffici e laboratori.
La sua nuova funzione è quella di hub tecnologico, con l'insediamento di importanti aziende di ricerca e sviluppo con circa 400 tecnici e addetti.

Questa "cattedrale della meccanica" è composta strutturalmente da tre navate di altezze diverse ed è "costruita su uno scheletro di 28 portali in acciaio chiodato, che compongono una prospettiva organizzata in piazze di lavoro (…) il ‘paesaggio’ interno è separato da quello esterno da murature in mattoni (…) finestre a nastro per tutta la lunghezza e ampi portali d’accesso filtrano la luce necessaria ai piazzali interni di lavoro, svelando quel rapporto reciproco tra paesaggio incluso ed escluso”.

In merito all'opera di recupero e rifunzionalizzazione, Oliva ha dichiarato: "In un contesto in cui la testimonianza è così fragile, al punto tale da far perdere il significato di memoria, la vera innovazione progettuale sta nella conservazione integrale. Un restauro totale non solo del manufatto, ma anche dei residui di processo, delle macchie, delle scritte, delle imperfezioni. Il Capannone 18 rivela all’interno la sua storia, come una grande sala affrescata dove si moltiplicano le prospettive e i punti di vista (...) La struttura così riconfigurata richiama quella di un quartiere, di uno spazio urbano appunto, pur mantenendo l’identità e la postura dell’officina nei suoi elementi strutturali storici”.
 
Andrea Oliva opere e progetti famosi
 
- Capannone 18 ex Officine Reggiane, Reggio Emilia (Italia), 2019
- Ruote da Sogno, Reggio Emilia (Italia), 2016
- Centrale di cogenerazione, Fidenza (Italia), 2016
- Capannoni 17 e 18 ex Officine Reggiane, Reggio Emilia (Italia), 2019
- Tecnopolo per la ricerca industriale, Reggio Emilia (Italia), 2013
- Polo scolastico, Novellara (Italia), 2013
- Area ex carbochimica, Fidenza (Italia), 2013
- Casa sulla Beviera, Bagnolo in Piano, Reggio Emilia (Italia), 2013
- Case rpe18, Bagnolo in Piano, Reggio Emilia (Italia), 2010
- Piazza 24 maggio, Reggio Emilia (Italia), 2010
- Le torri dell’acqua, Bologna (Italia), 2009
- Casa sulla Morella, Castelnovo Sotto, Reggio Emilia (Italia), 2009
- Enoteca Canale Maestro, Reggio Emilia (Italia), 2007
- P.zze della Vittoria-Martiri 7 luglio, Reggio Emilia (Italia), 2006
- Casa del Sole, Montecchio (Italia), 2004
- Riqualificazione Lago di Soraga (Italia), 2001
- Riqualificazione V.le Umberto I°, Reggio Emilia (Italia), 2001
 
Sito ufficiale
 
www.cittaarchitettura.it

Correlati: Andrea Oliva


Correlati

25-09-2020

Snøhetta vince il concorso per la Theodore Roosevelt Presidential Library

Un progetto che mitighi l'azione del vento e degli altri fattori climatici, una biblioteca da...

More...

24-09-2020

Takeshi Hosaka Architects La tomba della chiesa di Kamakura Yukinoshita

A Yokohama in Giappone, è stata completata in maggio la ristrutturazione della tomba di...

More...

22-09-2020

SCALIURBANI Green Edition Digital week

Dal 22 settembre all’8 ottobre l’Ordine degli Architetti PPC di Livorno promuove la...

More...



Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature