16-03-2005

Adolfo Natalini. Waagstraat. Groningen (Paesi Bassi). 1995

Adolfo Natalini,

Olanda,

Galleria Commerciale,

Recupero/Restauro,

E' stato il progetto che ha aperto a Natalini la scena dell'architettura olandese e tedesca, e rappresenta in maniera emblematica la sua concezione armoniosa della città e il suo modo di intervenire sull'esistente: la ricostruzione della Waagstraat a Groningen è frutto di un concorso ad inviti indetto nel 1991, ed è un importante esempio di luogo che si è rigenerato senza cancellare la propria identità originaria.



Adolfo Natalini. Waagstraat. Groningen (Paesi Bassi). 1995 Il primo isolato articola la propria destinazione d'uso nel suo sviluppo verticale: gli ambienti al piano terra sono occupati da negozi, come pure il primo piano, mentre la parte più alta è costituita da due corpi paralleli occupati da appartamenti.
Elemento che Natalini ha voluto salvaguardare è la Goudkantoor, la borsa dell'oro, dalla facciata particolarmente suggestiva.
Ad unire questo edificio al resto dell'isolato è una loggia costituita da colonne metalliche e tetto in vetro trasparente; al suo interno sono sospese una serie di sculture di Janet Mullarney.

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×