21-05-2018

Addio a Will Alsop l'architetto della Peckham Library

Will Alsop,

Londra,

Biblioteche,

Riba Stirling Prize,

È scomparso a 70 anni dopo una breve malattia l'architetto Will Alsop, autore della celebre Peckham Library, prima biblioteca a vincere il RIBA Stirling Prize Building of the year 2000.



Addio a Will Alsop l'architetto della Peckham Library

La Peckham Library può certamente essere considerata la sua opera manifesto e la sua architettura più celebre, parliamo di Will Alsop architetto anticonformista britannico scomparso il 12 maggio dopo una breve malattia.
La stampa britannica lo ha definito anticonformista per le sue idee "stravaganti", i suoi edifici dai colori vivaci e dalle forme insolite, spesso controversi e che hanno scosso in più occasioni l'establishment. Una carriera non priva di alti e bassi che in quarant'anni di attività si è presentata con sei diverse compagine societarie. Lo studio Alsop&Stormer fondato nel 1991 con l'architetto Jan Stormer è quello che ha firmato la Peckham Library, ma l'ultimo studio fondato dall'architetto e che ha raccolto la sua eredità è aLL design.

Una carriera non lineare come la sua formazione, con una costante la volontà di diventare un architetto manifestata fin da piccolo.
Lasciata la scuola a 16 anni, dopo la morte del padre, Will Alsop ha continuato la sua formazione attraverso scuole serali mentre lavorava presso un architetto. Successivamente ha frequentato la Architectural Association School of Architecture di Londra, e ancora studente a 23 anni ha partecipato al concorso per la progettazione del Centre Georges Pompidou di Parigi, classificandosi secondo dopo il progetto vincitore degli architetti Renzo Piano e Richard Rogers.
Diplomato nel 1973 ha lavorato per breve tempo per l'architetto Edwin Maxwell Fry e sua moglie Jane Drew, una coppia di artisti che era stata determinante per l'introduzione del modernismo nella Gran Bretagna degli anni '30. Successivamente Will Alsop lavorò per quattro anni con Cedric Price, alle visioni radicali di questo architetto ha riconosciuto una maggiore influenza sulle sue opere.

Nel 1981 ha fondato il suo primo studio Alsop & Lyall con il collega di studi John Lyall, e firmato le prime opere di rilievo: una piscina a Sheringham - Norfolk nel 1984 e poi un centro visitatori nella baia di Cardiff (demolito nel 2010). Nel 1991, con l'architetto Jan Störmer, ha fondato il già citato Alsop&Stormer, un nuovo studio per seguire diversi progetti in Germania, tra cui il terminal dei traghetti di Amburgo. Negli anni novanta progetta in Francia a Marsiglia l'Hôtel du Département des Bouches-du-Rhône, sede amministrativa regionale nota come Le Grand Bleu, e in Gran Bretagna la Stazione metropolitana di North Greenwich. Entrambi i progetti sono segnalati per lo Stirling Prize, il primo nel 1997 e il secondo nel 1999, ma ad aggiudicarsi il titolo sarà solo la Peckham Library nel 2000.
Nel 2000 si interrompe il sodalizio professionale con Störmer e Alsop fonda Alsop Architects, successivamente cambierà molte volte nome dello studio, attraversando anche periodi finanziari difficili fino all'attuale studio aLL Design con sedi a Londra e a Chongqing (Cina).

La Peckham Library situata a Peckham, sud-est di Londra, è un edificio in rame dall'insolita forma ispirata a una L maiuscola ma con il lato lungo in orizzontale e sostenuto da esili pilastri di acciaio. È il progetto più famoso di Will Alsop, considerata manifesto della sua architettura e premiato con lo Stirling Prize come miglior edificio britannico dell'anno 2000. La giuria dello Stirling Prize fu colpita dall'approccio dell'architetto, una biblioteca non convenzionale che anzi sovvertiva l'idea classica di biblioteca. Un edificio innovativo con la sala di lettura sollevata per allontanarla dal rumore della strada e che è riuscita a conseguire il risultato per cui è stata progettata: attirare i lettori più giovani.

(Agnese Bifulco)

http://www.all-worldwide.com/


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×
×

Rimani in contatto con i protagonisti dell'architettura, Iscriviti alla Newsletter di Floornature