14-09-2018

Zaha Hadid Architects High Speed Train Station Napoli-Afragola

Zaha Hadid Architects,

Hufton+Crow,

Napoli,

Stazioni,

I celebri fotografi d'architettura Hufton+Crow hanno firmato un nuovo reportage fotografico della stazione ferroviaria Napoli-Afragola della linea Alta Velocità italiana, un progetto firmato dallo studio Zaha Hadid Architects.



Zaha Hadid Architects High Speed Train Station Napoli-Afragola

A un anno dal completamento della prima fase dei lavori un servizio fotografico dei celebri fotografi d'architettura Hufton+Crow racconta la stazione ferroviaria Napoli-Afragola della linea Alta Velocità italiana, progettata da Zaha Hadid Architects. La prima immagine che cattura la nostra attenzione è certamente la vista aerea, i fotografi catturano la stazione in un ampio contesto paesaggistico restituendo l'immagine di un serpente che si distende sugli otto binari che la compongono e sullo sfondo il golfo di Napoli e il Vesuvio.

Elemento fondamentale della stazione progettata da Zaha Hadid Architects è proprio il camminamento sopraelevato che si sviluppa sopra gli otto binari con un percorso curvo lungo 450 m. Le sue dimensioni sono tali da trasformarlo nel principale atrio passeggeri della stazione. È un ponte da cui i passeggeri possono accedere direttamente a tutti i binari sottostanti e che ospita diversi servizi e strutture necessarie al pubblico e agli operatori. Lo studio dei percorsi di circolazione dei passeggeri ha determinato le geometrie degli spazi della stazione. Tutto è calibrato per ridurre al minimo le distanze per i passeggeri in arrivo o in partenza dalla stazione e per quelli che devono proseguire il viaggio con gli altri servizi di collegamento. Alle estremità dell'edificio due ampi ingressi accolgono i visitatori e li guidano nell'atrio centrale dove i passeggeri trovano indicazioni e possono scendere direttamente sul binario d'interesse.
L'atrio ha un orientamento trasversale rispetto ai binari ferroviari per migliorare le sue prestazioni ambientali. Grande attenzione è stata posta nel trovare soluzioni architettoniche e usare tecnologie adatte sia a garantire il giusto apporto di luce e ventilazione naturale sia a ridurre al minimo il consumo energetico. La stazione è infatti dotata di un impianto fotovoltaico e solare integrato, nonché sistemi di raffreddamento/riscaldamento a terra.

Inaugurata nel 2017 dalle autorità italiane la stazione si trova a circa 12 km a Nord della città di Napoli, e serve un'area densamente popolata con diversi centri abitati che variano da 10.000 a 50.000 abitanti. La stazione è stata progettata per diventare una porta di accesso al Sud Italia oltre che un importante hub intermodale per la regione con quattro linee interurbane, tre linee regionali e una linea locale per i pendolari oltre a servizi di parcheggi e collegamenti con la rete di autobus locale in modo da alleviare la congestione del centro della città di Napoli.

La stazione Napoli Afragola progettata da Zaha Hadid Architects ha recentemente ricevuto il Surface Travel Award 2018 per la categoria “transportation – station and terminals”. Un premio assegnato a nuovi progetti di architettura legati ai viaggi e istituito per sensibilizzare l'opinione pubblica sul ruolo del design per migliorare la vita umana anche in questo ambito. Nella motivazione della giuria si legge come nel suo insieme, l'edificio esprima velocità, efficienza ed eleganza, proprio come la rete del futuro per cui la stazione è stata progettata.

(Agnese Bifulco)

Architect Zaha Hadid Architects
Design Zaha Hadid, Patrik Schumacher
Project Director Filippo Innocenti
Project Associate Roberto Vangeli
Project Architect - Competition Stage Filippo Innocenti, Paola Cattarin
Site Supervision Team Marco Guardincerri, Michele Salvi, Pasquale Miele (BC, Building Consulting)
Design Team Michele Salvi, Federico Bistolfi, Cesare Griffa, Paolo Zilli, Mario Mattia, Tobais Hegemann, Chiara Baccarini, Alessandra Bellia, Serena Pietrantonj, Roberto Cavallaro, Karim Muallem, Luciano Letteriello, Domenico Di Francesco, Marco Guardincerri, Davide Del Giudice Competition Team Fernando Perez Vera, Ergian Alberg, Hon Kong Chee, Cesare Griffa, Karim Muallem, Steven Hatzellis, Thomas Vietzke, Jens Borstelmann, Robert Neumayr, Elena Perez, Adriano De Gioannis, Simon Kim, Selim Mimita
Location: Afragola – Napoli Italy

Images courtesy of Zaha Hadid Architects, photo by Hufton+Crow


GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×