23-07-2018

UNStudio Asia Keppel Cove Marina & Clubhouse a Zhongshan

UNStudio,

Guangdong, Cina,

Cultural Center, Ponti, Porti,

La divisione Asia di UNStudio, composta dagli uffici di Shanghai e Tokyo, ha recentemente presentato il nuovo progetto Keppel Cove Marina & Clubhouse a Zhongshan, nella provincia cinese di Guandong, lungo il fiume Xi. Il progetto fa parte di un ambizioso masterplan che comprende anche il porto turistico con accesso diretto al fiume.



UNStudio Asia  Keppel Cove Marina & Clubhouse a Zhongshan

Il progetto della nuova clubhouse e della marina di Keppel Cove a Zhongshan, lungo il fiume Xi, firmato da UNStudio Asia fa parte di un ambizioso masterplan che comprende il porto turistico privato con accesso diretto al fiume, ville residenziali di fascia alta e le infrastrutture a supporto dell'insediamento come: ponte, strade e dighe circostanti. UNStudio, studio internazionale olandese di architettura fondato da Ben van Berkel, ha realizzato il progetto attraverso la divisione UNStudio Asia, diretta dall'architetto Hannes Pfau e composta dagli uffici di Shanghai e Tokyo, impegnati nella supervisione di numerosi progetti.

Gli architetti hanno progettato un edificio con una forte identità ma che appare diverso a seconda dei punti di vista da cui è osservato. Il percorso di arrivo principale alla clubhouse, costituito dal ponte pedonale e carrabile, crea attesa e quasi suspence. Il volume scultoreo dell'edificio, rivestito da pannelli in alluminio color bronzo, si rileva poco a poco. Guardando l'insediamento dall'alto, si nota come dalla terra verso il mare la costruzione sembra un naturale proseguimento delle principali vie di accesso e dei punti di vista più interessanti. La sua forma a ventaglio aperta verso il porto turistico sembra un continuum con il percorso e appare come un luogo dove disconnettersi dalla vita frenetica quotidiana e godersi la tranquillità e il relax delle esperienze in barca. Sul lato opposto, i visitatori vedono immediatamente un fronte aperto e quasi interamente vetrato che massimizza la vista panoramica sul fiume e si specchia nell'acqua rendendola dorata con i suoi riflessi.

Il progetto ha investito anche il paesaggio intorno alla clubhouse, organizzando diverse vedute sul contesto naturale circostante con punti panoramici verso il fiume e il morbido paesaggio di Shenwan, salvaguardando la privacy delle residenze presenti nell'area.
L'interno dell'edificio è stato progettato per evocare gli interni di una nave da crociera di lusso o di un grande yacht. Nel volume gli architetti hanno progettato grandi spazi aperti a forma di "imbuto" che tagliano l'edificio. Gli "imbuti" creano connessioni da un lato all'altro della clubhouse, superando anche i dislivelli verticali, grazie a scale e a rampe che consentono l'accesso e il passaggio tra i diversi livelli. Superata la tradizionale suddivisione in piani, lo spazio diventa liquido e senza interruzioni si può attraversare il volume della clubouse. Attraverso questi spazi si crea un rapporto visivo costante e una forte relazione intero-esterno dell'edificio, oltre a favorire il raffreddamento degli spazi grazie alla ventilazione naturale incrociata. La luce naturale attraverso il grande lucernario in copertura e le aperture est – ovest crea un morbido gioco di contrasti tra luci e ombre che esalta la fluidità dello spazio.

(Agnese Bifulco)

The Marina at Keppel Cove from UNStudio on Vimeo.



Location: Shenwanzhen, Prefecture Zhongshan, Guangdong province, China
Building typology: mixed use: hospitality, F&B, retail
Credits: UNStudio, Ben van Berkel, Hannes Pfau
Project Team: Gordana Jakimovska, Joerg Lonkwitz, Adriana Rodriguez Ossio, Alexander Schramm, Alice Yi-Ting Chiu, Iris Pastor, Caroline Filice Smith, Jean Chaussavoine, Jun Wang, Irina Bogdan, Leo Xinyu Li, Gilles Greis, Alexander Meyers, Sam Jia Jun Ren, Tamim Salah EI Negm, Evan Jon Shieh, Rafael Carbonero Vicario.
Team Members in different Project Phases: Alan Chin-Che Hung, Fernie Lai, Maya Alam, Cristina Gimenez, Juergen Heinzel, Yeojoon Yoon, Yu-Chen Liu, Dan Luo, Edwin Hang Jiang, Yichi ZHANG, Fabian Alejandr Mazzola, Daniele De Benedictis, Yuwei Wang, Alberto Martinez Garcia, Huaiming Liao, Ana patricia Castaingts Gomez, Oliver Loesser, Craig Yan, Guomin Lin, Nathan Melenbrink, Duran Yuan Zhai, Margaret Juien-Hwang, Cecilia Hui, Earn Lee Chern, Lukas Allner, Justin Tao Cheng, Severin Ignaz Tuerk, Yuwei Wang.
Advisors: P&T (structure), Hyder (facade), B+H (landscape), Squiremech (MEP), Lighting Images (Lighting), Thyssen (lifts), Earth In Mind (green energy), AECOM (bridge structure)
Photos & Video: © Tom Roe


GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×