09-12-2015

Tsuruga Multipurpose Center ORUPARK di Chiba Manabu Architects

Masao Nishikawa,

Progetti

Vetro, Legno,

Dove un tempo sorgeva l’antica stazione risalente ai primi del Novecento, oggi è stato costruito il Multipurpose Center ORUPARK di Tsuruga, in Giappone. Chiba Manabu Architects ne ha conservato l’impianto compositivo per rileggerlo nel nuovo ORUPARK, che è oggi un centro polivalente aperto sulla città di Tsuruga.



Tsuruga Multipurpose Center ORUPARK di Chiba Manabu Architects

La municipalità di Tsuruga ha commissionato allo studio giapponese Chiba Manabu Architects la progettazione del Multipurpose Center ORUPARK, un pubblico centro polivalente di fronte alla stazione ferroviaria della città. Il Multipurpose Center ORUPARK, progettato da Chiba Manabu Architects nel 2009 e inaugurato nel 2014, fa parte di un piano di riqualificazione dell’area della stazione, che prevede la realizzazione di spazi pubblici per residenti e turisti.
L’ORUPARK di Chiba Manabu Architects sorge proprio accanto all’edificio della stazione ferroviaria e ha di fronte il nuovo Station Plaza, con il quale costituisce un polo di servizi il cui completamento è previsto entro il 2015.
Gli architetti di Chiba Manabu non hanno potuto ignorare l’eredità lasciata dall’edificio che in precedenza sorgeva sul sito, una vecchia stazione risalente addirittura al 1909. Una tale rarità nel  centro urbano di una nazione come il Giappone, dove raramente esiste interesse per la conservazione degli edifici, si era conquistata negli anni una certa fama e una notevole affezione da parte dei cittadini di Tsuruga. A quanto si può capire dalle foto d’archivio l’architettura preesistente era un complesso a due ali dalla struttura in legno, unite da un’area di passaggio con tetto a due falde, espressione di un perduto linguaggio vernacolare. Questo impianto compositivo, unitamente alla scansione delle facciate operata da regolari e alte finestre, ha fatto da guida nella progettazione del nuovo ORUPARK, che sorge oggi sulle ceneri della vecchia stazione. 

Dietro un volume unitario, con una grande facciata continua in vetro, si scorge infatti un cuore in tavole di legno, costituito da due blocchi simmetrici rispetto a una galleria centrale. I due blocchi a tutta altezza ripropongono il ritmo delle finestre che si leggeva nelle facciate della vecchia stazione, estendendo le aperture su due livelli per creare anche delle porte e così lasciando ampia comunicazione tra gli ambienti. Enfatizzato nella nuova architettura, tale scansione è però interpretata quale alternanza di pieni e vuoti, che rileggono i blocchi lignei non più come ambienti chiusi ma quali confini spaziali. Lo stesso principio si applica ai telai delle vetrate esterne, la cui griglia stabilisce un secondo orizzonte percettivo, senza tuttavia limitare la vista verso la città.  


Dal punto di vista funzionale nel cuore ligneo sono allocati al piano terra i negozi e le aree di attesa con gli sportelli informazioni, mentre al piano superiore si trovano spazi civici che accolgono gli eventi più vari. Come in una veranda, esternamente si può passeggiare liberamente al coperto con vista sulla città.

Mara Corradi

Architects: Chiba Manabu Architects, JR West Japan Consultants Company
Client: Tsuruga city
Location: Tsuruga-city, Fukui, Japan
Gross useable floor space: 1161.54m2
Lot size: 5028.09m2
Start of work: October 2009
Completion of work: March 2014
Structure in: Reinforced Concrete
Floors: 2 stories
Photographs: Masao Nishikawa
http://www.chibamanabu.co.jp
http://orupark.jp/


GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy