1. Home
  2. Tag
  3. Ville

Tag Ville

Stefano Maruzzo. Le ville venete dall'alto

24-11-2017

Stefano Maruzzo. Le ville venete dall'alto

Il fotografo e cameraman vicentino Stefano Maruzzo ha due passioni: il volo e la fotografia. Una combinazione che gli permette di realizzare scatti aerei unici delle famose ville venete. Si tratta di fotografie lente, da assaporate con calma. Siamo nel periodo della fotografia aerea, il web è pieno di immagini realizzate con i droni dove – chi più, chi meno – cerca di essere originale, quando in realtà di insolito troviamo solo un luogo a noi sconosciuto ripreso perfettamente zenitale.  In un contesto del genere la ricerca fotografica di Stefano Maruzzo, fotografo e cameraman professionista di Vicenza, si distingue per il suo approccio completamente diverso. Infatti lui non manda in alto un drone telecomandato, ma se stesso con il suo parapendio motorizzato. Un velivolo che gli permette di utilizzare la macchina fotografica liberamente, poiché può lasciare i comandi per qualche minuto, scegliere l'inquadratura migliore e scattare.  Come spiega Stefano Maruzzo si tratta di un modo di fotografare alquanto singolare, in quanto muovendosi con un parapendio, oltre a richiedere una buona competenza tecnica come fotografo, bisogna anche saper pilotare. Inoltre questo mezzo aereo non offre nessun tipo di protezione contro le intemperie. E siamo sicuri che sarà per questo motivo che nelle fotografie di Maruzzo sembra di sentire il profumo degli alberi fioriti, ma anche il freddo al calar del sole quando il tramonto traccia le sue ombre lunghe nei giardini all'italiana. Nelle immagini di Maruzzo sono così visibili le ville Venete da prospettive inusuali, riuscendo ad assaporarne pienamente il progetto paesaggistico in cui sono inserite, nonché quanto siano completate dal paesaggio artificiale e naturale che le circonda. Questo autore infatti non propone il taglio zenitale, tipico del drone, poiché qui dietro al mirino della macchina fotografica e con il dito pronto per scattare c'è l'occhio allenato del fotografo, nonché tutta la sua esperienza di grande conoscitore del territorio che sorvola. Stefano Maruzzo, avendo iniziato a produrre immagini aeree ai tempi della fotografia analogica, sa quanto sia importante cogliere l'attimo, poiché raramente si ripresentano le stesse condizioni di luce e atmosfera. Realizza così fotografie molto personali, intime, da guardare con attenzione, dove la bellezza non è un'ingrediente cosmetico da aggiungere dopo, ma che nasce dall'autenticità del momento quando si è a tu per tu con la natura. Le sue fotografie aeree sono raccolte anche nel volume Paesaggi di Villa. @chrisbuerklein Fotografo: Stefano Maruzzo Luogo: Veneto, Triveneto – Italia https://www.facebook.com/VilleegiardinidelVeneto/

De la Roche Residence di Naturehumaine

27-11-2017

De la Roche Residence di Naturehumaine

Lo studio canadese Naturehumaine firma un nuovo residence, rimanendo fedele alla linea che lo contraddistingue: figure geometriche, colori a campitura piatta e forti contrasti materici. Il tutto unito a un grande amore per gli spazi aperti e luminosi. Una ricetta canadese per rendere felici le nuove famiglie in procinto di cambiare abitazione.

La RIBA House of the Year 2017 è Caring Wood

01-12-2017

La RIBA House of the Year 2017 è Caring Wood

La Caring Wood progettata dallo studio Macdonald Wright Architects è la House of the Year 2017 per il RIBA, nelle pagine di Floornature altri interessanti progetti di case pubblicate nel corso del 2017.

The Elements, una casa per tanti amici di AR Design Studio

12-12-2017

The Elements, una casa per tanti amici di AR Design Studio

Lo studio di architettura britannico AR Design Studio ha completato una grande casa prominente sul fiume Hamble nello Hampshire.

Can Llimona: storia di una villa e di tre interventi rispettosi

12-12-2017

Can Llimona: storia di una villa e di tre interventi rispettosi

Per gli architetti MESURA è giunto il momento di progettare la propria abitazione. Quando un architetto lavora per se stesso, si sa, può esprimersi al suo massimo potenziale, ed è ciò che ha fatto in questo caso MESURA, dalla scelta del palazzo alle modifiche sugli interni.

Aperta al pubblico prima opera di Gaudì Casa Vicens Barcellona

27-12-2017

Aperta al pubblico prima opera di Gaudì Casa Vicens Barcellona

Casa Vicens la prima opera di Antoni Gaudì realizzata 130 anni fa è ora aperta al pubblico e visitabile, un'occasione da cogliere al volo se avete in programma un viaggio a Barcellona.

  1. <<
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. 6
  8. 7
  9. 8
  10. >>

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy