11-07-2018

OPEN Architecture il Pingshan Performing Arts Center di Shenzhen

Open Architecture,

Shenzhen, Cina,

Art Center, Teatri, Scuola di danza, Architettura e Cultura,

Metallo,

Inizia la fase conclusiva per il Pingshan Performing Arts Center di Shenzhen progettato dallo studio OPEN Architecture, l'involucro è completo e sono iniziati i lavori di allestimento interno e di sistemazione esterna per definire il landscape.



OPEN Architecture il Pingshan Performing Arts Center di Shenzhen

Un'estate molto impegnativa attende lo studio OPEN Architecture sono infatti in corso i lavori per ben sei importanti progetti dello studio e per alcuni di questi il completamento della costruzione è atteso entro la fine dell'anno. Oltre al Pingshan Performing Arts Center di Shenzhen, gli altri cinque progetti in costruzione in Cina sono a Qinhuangdao il Dune Art Museum e il Sea Art Museum, a Chengde la Chapel of Sound, a Shanghai il Tank Shanghai e la Qingpu International School.

Lo studio OPEN Architecture, fondato a New York dagli architetti Li Hu e Huang Wenjing e con base operativa a Pechino dal 2008, è un appassionato team di progettisti formatosi in studi di grande rilevanza internazionale e con attività di docenza in prestigiose università. Dalla pianificazione urbanistica al landscape design, all'architettura e all'interior design, tutti i progetti dello studio affondano le loro radici sulla profonda convinzione che l'architettura sia lo strumento migliore per trasformare la vita delle persone, trovando nuovi equilibri tra uomo e natura. Considerazioni a cui non è estraneo il progetto sviluppato per il Pingshan Performing Arts Center. Il centro per le arti performative è il primo teatro di Pingshan, un nuovo distretto urbano di Shenzhen, un incarico che lo studio ha ricevuto a seguito della vittoria di un concorso di progettazione. Il progetto è ora entrato nella fase finale, è stato infatti completato l'involucro esterno ed è iniziata la realizzazione dell'allestimento interno e la sistemazione degli esterni per completare il nuovo landscape urbano. Il completamento definitivo dei lavori è annunciato entro la fine del 2018.

Il progetto del Pingshan Performing Arts Center parte dalla constatazione, con relativa critica, che negli ultimi dieci anni sono stati costruiti in Cina moltissimi teatri. Parallelamente al boom economico del paese e alla sua rapida urbanizzazione è ovviamente cresciuta anche la domanda di strutture destinate all'intrattenimento. Una condizione che però ha visto fiorire numerose costruzioni dalle forme stravaganti e in molti casi si tratta di spazi monotoni destinati a singole funzioni. Non "cattedrali nel deserto" perché sono sempre strutture inserite in contesti urbani ma che rappresentano ugualmente uno spreco di risorse pubbliche in quanto non attraenti per i cittadini e lontani dalla reale vita e necessità della città. Gli architetti dello studio OPEN Architecture hanno quindi cercato nuove possibilità realizzando un progetto atipico per il contesto cinese. Nel Pingshan Performing Arts Center sono state strategicamente inserite oltre alla funzione principale, quella di teatro appunto, delle funzioni definite "informali" come attività educative e sociali legate al mondo delle arti dello spettacolo oltre a funzioni commerciali di supporto. Il nucleo principale è rappresentato dal teatro d'opera da 1200 posti, intorno al quale si sviluppa una passeggiata pubblica che collega le funzioni “informali”: le sale di prova individuali, gli spazi educativi, il black box theater, i caffé, i ristoranti e i giardini all'aperto distribuiti su diversi livelli. All'esterno la pelle in pannelli di alluminio forato avvolge l'edificio migliorando la ventilazione naturale e mitigando gli effetti dell'irraggiamento solare.

(Agnese Bifulco)

PROJECT FACTS:
Project Year: 2013 -2018
Client: Pingshan Dist. Government, Shenzhen
Program: 1200-seat theater, 150-seat black box theater, dance studio, instrument and choral rehearsal rooms, café and restaurant
Building Area: 23,542 m²
Location: Shenzhen, China

CREDITS:
Architects: OPEN Architecture www.openarch.com
Principals in Charge: Li Hu, Huang Wenjing
Project Team: Ye Qing, Zhou Tingting, Zhang Hanyang, Xing Shu, Luo Ren, Andrea Antonucci, Sun Xinying, Zhang Chang, Jia Han, Sabrina Wu, Zhang Hao, Cynthia Yurou Cui, Angela Nodari
Local Design Institute: Shenzhen Aube Engineering Design Consultant Co., Ltd
Photographs: Zhang Chao


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×