21-07-2015

Fondazione Guido Molinari di Naturehumaine: arte minimalista in Canada

Stéphane Rasselet, Naturehumaine,

Adrien Williams,

Montréal, Canada,

SPA, Banche,

I lavori dell'artista Guido Molinari, minimalista canadese di origini italiane, hanno trovato dimora in quella che fu la casa e l'atelier dell'artista stesso. Lo spazio, un tempo una banca, è stato ristrutturato da Naturehumaine e servirà per promuovere e conservare le opere dell'artista.



Fondazione Guido Molinari di Naturehumaine: arte minimalista in Canada

L'artista Guido Molinari ha un nome italiano, ma è nato in Canada, a Montréal. Quando è scomparso, nel 2004, ha lasciato in eredità quella che fu la sua casa e il suo ateliér. Stéphane Rasselet di Naturehumaine, lo ha ristrutturato, in modo da poter rendere lo spazio abitabile per i grossi dipinti minimalisti di Molinari.

Lo spazio espositivo è collocato in quella che, a suo tempo, fu la sala d'ingresso di una banca. I problemi con cui l'architetto si è confrontato sono principalmente due: il fatto che due facciate fossero interamente ricoperte di finestre, riducendo di molto la superficie su cui poter esporre, e il fatto che alcune delle opere dell'artista avevano dimensioni talmente grandi da poter essere posizionate solamente all'interno dello spazio.

La soluzione è stata dunque di creare tre volumi che potessero muoversi liberamente nel salone e contenere i dipinti di grande formato realizzati da Guido Molinari. In questo modo si sono andate a creare anche superfici espositive ulteriori, risolvendo due problemi in una volta. Con questo espediente l'architetto Stéphane Rasselet di Naturehumaine ha creato uno spazio minimalista per un pittore minimalista, che però può essere cambiato e riconfigurato un infinito numero di volte.

Francesco Cibati

Anno: 2012
Luogo: Montréal, Canada
Architetto: Stéphane Rasselet
Fotografie: Adrien Williams

http://naturehumaine.com/


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×