16-01-2006

Dunshaughlin Civic Offices
Grafton Architects, Irlanda, 2001

Grafton Architects,

Progetti

Cemento, Pietra,

Dunshaughlin Civic Offices è un luogo del futuro. Un ufficio di giorno accessibile fisicamente al suo interno, di notte fruibile tramite il suo involucro informatizzato che si fa vera e propria interfaccia fra l'utente e i servizi offerti.



Dunshaughlin Civic Offices<br> Grafton Architects,
Irlanda, 2001 Raggiunge il suo massimo momento scultoreo nella tettoia che invita all'ingresso: concepita come un possente corpo a sbalzo sottolinea la possibilità dell'incontro, del raduno, della socialità. Raccoglie e ripara. La sua massa imponente è alleggerita e resa mossa da una teoria di riquadri aperti in direzione del cielo: la luce squarcia il cemento, lo disegna, gli dona movimento e dinamicità.
La pavimentazione in pietra prende le mosse dalla strada pubblica e conduce, quasi come un invito, all'ingresso dell'edificio. Raccontano i progettisti: "Precedents exist not only in this territory but also in the tradition of many small-scale but very beautiful civic structures in Irish towns, like courthouses, libraries and small churches that manage to assert a civic presence as the product not of size but of poise, grace and dignity. The Dunshaughlin project seeks to be part of this family of civic buildings."

Francesca Oddo

http://www.graftonarchitects.ie

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy