31-01-2018

David Chipperfield e l'architettura una mostra a Vicenza

David Chipperfield Architects,

Ute Zscharnt, Ingrid Von Kruse, Paola Pansini, Marc Goodwin, Yangzhi Feng,

Vicenza,

Mostre,

Mostra,

Dal 12 maggio al 2 settembre 2018 la Basilica Palladiana di Vicenza ospiterà una mostra dedicata a 15 architetture progettate da David Chipperfield e dai suoi studi di Londra, Berlino, Milano e Shanghai.



David Chipperfield e l'architettura una mostra a Vicenza

David Chipperfield Architects inaugurerà la nuova stagione di mostre dedicate all'architettura contemporanea organizzata dal Comune di Vicenza, in collaborazione con l’associazione culturale Abacoarchitettura, nella prestigiosa sede del Palazzo della Ragione di Vicenza. Dopo gli interventi di restauro il Salone Superiore della Basilica Palladiana di Vicenza torna ad ospitare la grande architettura con una mostra sui progetti di David Chipperfield Architects, riprendendo una tradizione interrotta circa 12 anni fa con l'evento dedicato allo studio SANAA degli architetti Kazuyo Sejima e Ryue Nishizawa.

A partire dal 1985 e fino al 2006 l'associazione Abacoarchitettura ha organizzato, nel Salone Superiore della Basilica Palladiana, mostre di architettura dedicate ai principali esponenti del panorama dell’architettura contemporanea internazionale. Una rassegna di importanti architetti e studi di architettura che ha visto protagonisti: Mario Botta (1985), Renzo Piano (1986), Gino Valle (1989), Gianugo Polesello (1992), Tadao Ando (1995), Gabetti & Isola (1996), Sverre Fehn (1997), Oswald Mathias Ungers (1998), Alvaro Siza (2000), Toyo Ito (2001), Steven Holl (2002), Alberto Campo Baeza (2004), Sejima + Nishizawa/SANAA (2006).
Dal 12 maggio e fino al 2 settembre 2018 sarà David Chipperfield a rinnovare questo appuntamento con la mostra “David Chipperfield Architects Works 2018”.
Si tratta di un ritorno lungamente atteso e carico di un particolare significato: Vicenza è senza dubbio una delle grandi città mondiali dell’architettura” ha dichiarato il vicesindaco e assessore alla crescita del Comune di Vicenza, Jacopo Bulgarini d’Elci. A proposito delle modalità operative, il vicesindaco ha aggiunto che sarà ripreso il modello testato nei precedenti eventi espositivi. Sarà lo stesso protagonista della mostra “a disegnare la propria stessa presenza in un luogo “sacro” per gli architetti di tutto il mondo come la Basilica Palladiana”.

David Chipperfield Architects Works 2018” presenterà una selezione di 15 progetti recenti sviluppati dagli studi David Chipperfield Architects di Londra, Berlino, Milano e Shanghai. I progetti accompagneranno i visitatori in un percorso di scoperta e conoscenza dell'architettura di David Chipperfield. L'allestimento progettato dallo stesso architetto inglese, presenterà ogni opera architettonica nelle sue diverse fasi di sviluppo e racconterà tutta la serie di attività che si realizzano in un moderno studio di architettura. Una scelta determinata dall'identità degli studi David Chipperfield Architects legati tra loro per attitudine alla progettazione e al lavoro di squadra piuttosto che a un determinato stile.
Questa mostra – ha affermato David Chipperfield nella conferenza di presentazione – rappresenta il tentativo di illustrare una maniera di lavorare: il modo in cui sviluppiamo le idee, come lavoriamo in parallelo su diversi progetti, con differenti culture e diverse risorse, priorità e collaboratori, bilanciando prospettive locali e globali. Come Gruppo abbiamo cercato di mantenere una mentalità da Studio, nonostante le dimensioni dei nostri uffici e nonostante la varietà e la molteplicità dei nostri progetti.” Il racconto dei processi di progettazione e creazione architettonica diventa quindi un passaggio importante per comprendere quegli elementi e valori che a livello internazionale unificano il complesso delle opere realizzate dagli studi di Londra, Berlino, Milano e Shanghai.

Lorenzo Marchetto, presidente di Abacoarchitettura, ha spiegato che David Chipperfield è stato scelto per inaugurare il ritorno delle mostre di architettura alla Basilica Palladiana, per la sua visione dell'architettura come disciplina che nel disegnare lo scenario della vita quotidiana coniuga ricerca artistica e valori collettivi. Alla mostra collaboreranno tutti gli studi David Chipperfield Architects, la presentazione dei progetti sarà gestita direttamente dai rispettivi team di progettazione di Londra, Berlino, Milano e Shanghai. I 15 progetti selezionati per la mostra saranno introdotti da una panoramica sulle principali architetture progettate da David Chipperfield dal 1985, anno di fondazione dello studio, fino a oggi per creare e offrire ai visitatori un contesto generale nel quale collocare i progetti in mostra.

(Agnese Bifulco)

Titolo: David Chipperfield Architects Works 2018
Date: 12 maggio - 2 settembre 2018
Luogo: Basilica Palladiana, Vicenza - Italia

http://chipperfield.abacoarchitettura.org/
https://davidchipperfield.com/

Images courtesy of David Chipperfield Architects
Photo by: Ingrid Von Kruse (DC portrait), Ute Zscharnt (DCA Berlin), Marc Goodwin (DCA London), Paola Pansini (DCA Milan), Yangzhi Feng (DCA Shanghai)


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×