16-02-2018

Schermatura in alluminio per la facciata della Torre di Fuksas a Torino

Massimiliano Fuksas,

Torino,

Innovation center, Grattacielo, Edifici governativi, Headquarters, Edifici Pubblici, Municipio, Tower,

Metallo, Vetro,

La superficie vetrata del Centro Servizi della sede della Regione Piemonte di Torino avrà una schermatura di alluminio, a protezione dell'irraggiamento solare



Schermatura in alluminio per la facciata della Torre di Fuksas a Torino
La Torre di Torino, progettata da Massimiliano Fuksas, ha per facciata un sistema innovativo di schermatura in alluminio accoppiato alla superficie in vetro camera.
Mentre la torre avrà, sulla gran parte della sua superficie, un rivestimento in vetro, una certa quantità di questa, localizzata lungo i piani dedicati al centro servizi, avrà un rivestimento realizzato con uno strato esterno in alluminio. Il suo scopo sarà quello di schermare l’irraggiamento diretto e diminuire l’effetto serra attraverso un motivo a losanghe.
Il vetro camera che si distende per tutta la superficie è formato da un vetro esterno a doppio strato selettivo, a sua volta incollato a un altro extrachiaro (Stopray on clearvision + planibel clearvision) di 6mm + 6,2mm. Segue poi un'intercapedine di 16mm che si conclude in un terzo vetro stratificato interno di tipo Stratobel L55,2 di 5mm + 5,2mm. Con tale sezione si ha per questa torre un totale di 38,4mm di spessore vetrato.
A questo punto, dai profili esterni degli infissi, fuoriescono delle zanche, con un passo che varia dai 600 agli 800mm, sulle quali saranno fissati i pannelli brise soleil, dal disegno a losanga, pressopiegati, verniciati e ottenuti da una lamiera di 20/10 di spessore. Ogni pannello ha un’altezza variabile di circa 4,30/4,50mt e una larghezza dipendente dal passo degli infissi della facciata che si aggira sui 1,50mt. Le losanghe dei pannelli in pianta si aprono di circa 16cm, permettendo alla luce di raggiungere una percentuale sufficiente a soddisfare le esigenze illuminotecniche e termiche.
L’infisso invece si compone di due parti. La prima reca tutti gli elementi per il fissaggio alle strutture portanti, facendo da collegamento alla seconda che invece sostiene i vetri. Tutto questo è stato pensato per permettere alle zanche di fissaggio dei brise soleil di uscire, svolgendo così allo stesso tempo la funzione di taglio termico ed evitare spiacevoli sbalzi termici sia in estate che in inverno.

Fabrizio Orsini  

 

Progetto: TORRE PER NUOVO CENTRO DIREZIONALE REGIONE PIEMONTE Torino, ITALIA
Data: 2001 - in corso
Committente: Regione Piemonte
Progetto: Massimiliano e Doriana Fuksas
Interior Design: Fuksas Design
Lighting consultant: Speirs & Major Associates
Impianti: Ai ENGINEERING, Ai STUDIO, MANENS INTERTECNICA
Strutture: Ai ENGINEERING, Ai STUDIO, STUDIO SARTI
Geotecnica: GEODATA S.p.A.
Ambiente e acustica: Ai ENGINEERING, Ai STUDIO
SUPERFICIE TERRITORIALE: 19.3073 mq (Regione) 12.4277 mq (RFI)
AREA DI TRASFORMAZIONE:31.7350 mq
SUPERFICIE AREE PEDONALI: 65.520 mq
SUPERFICIE AREE VERDI: >77.880 mq
SUPERFICIE EDIFICABILE: Palazzo della Regione: 70.000 mq
Palazzo del Consiglio Regionale: 25.000 mq
Residenza: 48.268 mq
Eurotorino: 28.961 mq
Aspi (attività di servizio alle persone e alle imprese): 19.307 mq
Totale: 19.1537 mq
SUPERFICIE PARCHEGGI PUBBLICI: 5.831 mq (163 p.a.)
SUPERFICIE PARCHEGGI PRIVATI: 38.975 mq (761 p.a. privati, 183 p.a. riservati)
SUPERFICIE PARCHEGGI: totale 44806 mq (1.107 p.a.)

GALLERY

Riccardo Landi

Riccardo Landi

M. e D. Fuksas

M. e D. Fuksas

M. e D. Fuksas

M. e D. Fuksas

M. e D. Fuksas

M. e D. Fuksas

Andrea Revello

Andrea Revello

M. e D. Fuksas

M. e D. Fuksas

M. e D. Fuksas

M. e D. Fuksas

M. e D. Fuksas

M. e D. Fuksas

M. e D. Fuksas

M. e D. Fuksas

M. e D. Fuksas

M. e D. Fuksas


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×