17-05-2016

Maxfine: l'immagine del bagno moderno

Paolo Schianchi,

contemporaneo,

contemporaneo,

Ambiente bagno, Visual Marketing,

Le superfici Maxfine di FMG definiscono i luoghi della quotidianità, come l'ambiente bagno. La grande produzione di pavimenti e rivestimenti e l'accurata selezione degli effetti materici contribuiscono da decenni a delineare l'immagine e la complessa bellezza del bagno moderno



Maxfine: l'immagine del bagno moderno

Il luogo più intimo dove ritrovare la propria serenità interiore e dedicarsi alla cura del proprio corpo e del proprio tempo è la stanza da bagno moderna, proprio per la sua essenzialità. Quello di "stanza da bagno" è un concetto che a buona ragione si può ritenere universale e atemporale, perché relativo a un luogo che da sempre, più di ogni altro ambiente domestico, ruota attorno alla singolarità della persona e alla sua ricerca di intimità psico-fisica. Da subito questo luogo, grazie ai suoi rimandi universali, si trasforma in immagine iconica ed espressiva, al punto da essere ricercata non solo nello spazio domestico, ma anche in tutti quei luoghi di breve sosta o di soggiorno prolungato come il piccolo hotel o le grandi strutture di accoglienza.

Infatti oggi l'ambiente bagno è tale in quanto corrisponde alla complessa e personalissima immagine che si è strutturata in tutti noi attraverso la comunicazione in rete, tipica dell'epoca post-web. In questo modo anche la stanza da bagno è a pieno titolo immersa nelle teorie della disciplina visual marketing, poiché la sua immagine complessiva è diventata il punto di riferimento progettuale e la sfida di designer e architetti o di chiunque si occupi di comunicazione e percezione visiva in epoca post-web. Allora nella fluttuazione di immagini, nella rivoluzione visiva che diviene un "costante presente", in cui anche le più comuni forme geometriche "diventano nomadi" (P. Schianchi, Webcreativity, 2016), ogni immagine si carica d'infinite "possibilità espressive", perché ora sono infiniti gli interlocutori, i followers e i visualizzatori incuriositi da combinazioni di elementi, forme, colori.
E in tale processo visivo anche la sala da bagno è diventata l'immagine di se stessa. In questa rubrica spesso abbiamo analizzato la complessità degli ambienti contemporanei, esponendo progetti e ambientazioni, soffermandoci sugli aspetti d'ispirazione materica o sulle particolarità produttive.

In questo caso possiamo riflettere sull'ambiente bagno contemporaneo, visualizzando una gallery d'immagini fortemente evocative realizzate da FMG Fabbrica Marmi e Graniti con la sua linea di maxi piastrelle in gres Maxfine. Così come nello spazio cucina, con cui condivide la prospettiva progettuale orientata verso una sintesi di bellezza ed eleganza, le superfici in gres di Maxfine rivestono entrambi gli ambienti, con l'assoluta efficacia data dal gres porcellanato, il maxiformato e lo spessore ultrasottile.  Esteticamente, ciò che emerge è soprattutto la varietà d'ispirazione della materia selezionata; è questo il punto iniziale che diviene la vera immagine dell'ambiente bagno rivestito FMG nei molteplici effetti marmo, pietra, legno, tra gli altri. Con gli oltre 50 anni di esperienza nella produzione di ceramica tecnica per grandi progetti, FMG contribuisce a definire le “immagini” degli ambienti contemporanei: un patrimonio collettivo di forme architettoniche e di design che diventano - già a partire dalla “semplice” visualizzazione - esperienze personali e sensoriali, luoghi che abbiamo abitato, elementi del nostro immaginario e della memoria.



GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×