05-06-2018

Il fascino degli ambienti classici IRIS: pavimenti e rivestimenti Muse

Classico,

Classico,

Pietra, Gres Porcellanato,

Nella collezione di pavimenti in gres porcellanato smaltato e rivestimenti in semigres Muse, Iris Ceramica si è lasciata ispirare dalle dee delle arti, depositarie del sapere e protettrici della poesia. Il risultato è una suggestiva ed elegante collezione in stile classico, dal carattere fortemente espressivo e tradotta esteticamente in 4 cromie che esaltano il fascino delle pietre naturali



Il fascino degli ambienti classici IRIS: pavimenti e rivestimenti Muse
Il gres porcellanato può essere l'elemento fondamentale di molti progetti architettonici. Accade ogni volta in cui la raffinata estetica del gres porcellanato cattura lo sguardo dell'osservatore, diventa espressione centrale nell'ambiente, catalizza l'attenzione più di ogni altro elemento di design.
L'estetica del gres porcellanato, più di ogni altra forma di produzione ceramica recente, ha visto negli ultimi decenni una vera e propria esplosione creativa e un incremento delle soluzioni a disposizione di clienti e designer.
Qualunque siano gli effetti proposti (pavimenti e rivestimenti effetto legno, marmo, pietra, onice, resine) all'origine della qualità estetica del gres porcellanato c'è sempre la suggestione che emerge dall'osservazione delle pietre presenti in natura.
 
L'uomo infatti da sempre osserva le pietre naturali cogliendone il fascino intrinseco, come nell'arte orientale del suiseki che da millenni attrae e affascina tramite la ricerca, l'acquisizione e quindi la disposizione delle pietre raccolte in natura negli ambienti quotidiani dell'uomo.
A partire dalle forme bizzarre e inconsuete, create dall'incessante azione del tempo, dell'acqua e del vento, passando per i movimenti, le venature e le cromie: tutto contribuisce a determinare l'attrazione e il fascino delle pietre nel corso dei secoli fino a oggi. 
Per questi aspetti a esse connaturati, le pietre sono punti di riferimento in molte discipline per la simbologia e l'energia che viene loro attribuita e, agli occhi attenti dei designer, esse rappresentano un patrimonio creativo a cui attingere per cercare di imitarle e riprodurle negli ambienti del vivere quotidiano.
 
Nella collezione Muse di Iris Ceramica è realmente impressionante la grande forza espressiva che emerge dal gres porcellanato sia come pavimento (smaltato) sia come rivestimento (semigres). Non a caso il concetto d'ispirazione della collezione, così come il suo stesso nome, richiama "le dee delle arti, depositarie del sapere e protettrici della poesia, espressione di classicità ed eleganza". Un suggestivo connubio che si tramuta in rivestimenti dalla forte componente evocativa.
In tutte le collezioni Iris Ceramica si distinguono "i valori riconoscibili nei suoi prodotti: la ricerca, il design, il made in Italy e soprattutto la varietà dei colori": tuttavia Muse spicca tra le altre per l'energia, la ricercatezza e le potenzialità estetiche delle sue combinazioni.
Nei progetti rivestiti con le superfici Muse, il design del gres porcellanato Iris caratterizza tutti gli ambienti della casa (bagno, living, cucina), anche grazie alla sapiente collocazione degli elementi decorativi disponibili nella collezione stessa.
Ricche di sfumature e venature, le piastrelle in porcellanato tecnico Muse differiscono tra loro per le 4 diverse cromie di base, ma non per lo stile classico che le accomuna, esprimendosi indifferentemente nei toni chiari, intermedi e scuri.

Shell è una lastra dall'identità forte e al tempo stesso delicata, "solcata da striature sfumate tra il grigio e l’ambrato".
Attraversando le sfumature dal bronzo al bruno più caldo, Flame e Brass sono ideali per raffinati ambienti contemporanei urbani. Col suo tenue chiarore, suggerito e non ostentato, Opal è "un nero rischiarato da riflessi luminosi".
La ricchezza della materia viene sottolineata in modo evidente nelle due versioni dei decori disponibili per tutte le varianti cromatiche, ispirate anch'esse a dee protettrici: "Talia, una cornice che circonda la materia, e Clio, che duplica questo prezioso dettaglio sulla superficie venata". Segnaliamo anche il ricco fregio Calliope che adorna Shell, il colore più delicato della collezione.

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×