01-05-2018

Diesel Living with Iris Ceramica 2018: Out of This World

Vetro, Resina, Cemento, Metallo,

Sono state presentate in anteprima alla Milano Design Week cinque nuove collezioni di piastrelle in gres porcellanato d'alta gamma nate dalla rinnovata partnership Iris Ceramica-Diesel Living. Con Out of This World questa volta il paesaggio d'ispirazione è il Messico: un mondo dalla forte espressività, a cavallo tra passato e presente, ricco di suggestioni, nonché segnato dalla coesistenza di contrasti naturali e urbani



Diesel Living with Iris Ceramica 2018: Out of This World
Il mondo delle superfici ceramiche continua a sorprendere con le sue proposte tecniche ed estetiche che rendono il gres porcellanato il materiale più versatile e affascinante in circolazione.
Grazie ai suoi esiti sempre originali e sorprendenti e le sue illimitate possibilità di personalizzazione, il gres porcellanato è il materiale che più di ogni altro esprime l'identità contemporanea, portando tra le mura domestiche ogni desiderio di evasione e un eclettismo che diviene un vero e proprio marchio di fabbrica.
Ne sono un esempio le proposte 2018 Diesel Living with Iris Ceramica, esposte in occasione della 57esima edizione del Salone Internazionale del Mobile di Milano, caratterizzate da una "visione dell’architettura ironica e disinvolta, rivolta principalmente al mondo contract e all’hospitality d’alta gamma".
Con il concept Out of This World, Iris Ceramica e il lifestyle brand Diesel Living proseguono e ampliano la loro offerta di collezioni di pavimenti e rivestimenti in gres porcellanato.
L'occasione per la presentazione delle 5 nuove collezioni è data anche quest'anno dalla Milano Design Week edizione 2018: alla fiera di Rho-Milano in versione “hotel” (con Garage Bar e Security Lodge) e nella Pop Up Home di via Cesare Correnti 14.
 
Glass Blocks, Synthetic Tape, Synthetic Studs, Metal Perf e Cement Mexican sono le cinque soluzioni di forte impatto visivo e suggestione cromatica che si affiancano alla precedenti 12 collezioni, per un ulteriore step progettuale di una partnership che dura dal 2015.
Basandosi sui principi dell'homestyle Diesel, già sviluppati negli anni attraverso collaborazioni con grandi marchi d'illuminazione, oggettistica, tessuti e arredamento (tra cui Foscarini, Moroso, Scavolini, Seletti, Berti e Mirabello Carrara), Iris Ceramica esplora nelle nuove 5 collezioni le atmosfere e i colori ispirati al Messico.
Un paese unico, scelto per i suoi paesaggi caratterizzati da contrasti naturali e urbani, le inedite prospettive dei suoi deserti e la forte espressività, proveniente da secoli di tradizioni fortemente radicate nella cultura di massa.
Come già avvenuto negli anni scorsi, esplorando prima lo stile metropolitano e post industriale e poi le suggestioni provenienti dai deserti dell'Arizona, Iris Ceramica e Diesel Living per il 2018 tratteggiano "un mondo a cavallo tra passato e presente, tra analogico e digitale, un territorio dalle tinte forti e dalla personalità dominante".
 
La ceramica tecnica estetica d'alta gamma di Iris ha realizzato quindi Glass Blocks, Synthetic Tape, Synthetic Studs, Metal Perf e Cement a partire da fonti d'ispirazione quali vetro, cemento e metallo.
Un'esaltazione visiva dei materiali e dell'energia di un materiale di rivestimento unico che non smette di stupire per le sue continue innovazioni estetiche che portano sempre più a risultati originali e fuori dagli schemi tradizionali.
Nel complesso delle 18 collezioni di cui oggi è costituita l'offerta Iris-Diesel Living, le superfici variano “dal cemento pesante all’assoluta leggerezza, offendo una gamma di idee di design per case fortemente contemporanee”.  
 
Si segnala come novità 2018 anche l'ampliamento di gamma dei formati di Grunge Concrete una delle collezioni più ricercate del 2017, da quest'anno disponibile nel grande formato 300x150 cm. per le cromie Rebel Black, Rebel Grey, Rebel White.
Le potenzialità di Grunge Concrete, collezione di stampo iperrealista già apprezzata per l'ispirazione contemporanea verso il cemento urbano danneggiato da segni, graffi, crepe, sbucciature e incrinature, vengono qui affiancate dall'espansione del modulo che permette l'utilizzo della maxi piastrella anche come complemento e oggetto d’arredo.

GALLERY


Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra
Cookie Policy

×